BUTAC offline: oscurato il sito di fact checking

Il noto sito che smascherava bufale online è stato oscurato dalla Polizia Postale

Butac Offline Oscurato

Il sito web BUTAC (Bufale Un Tanto al Chilo) è stato messo offline e sottosequestro dal Tribunale di Bologna. Gli utenti che vogliono raggiungere il sito vengono reindirizzati ad una pagina che illustra il procedimento.

Si legge sulla homepage: “Sito Web Sottoposto a Sequestro Preventivo Proc. Penale nr. 3520/18 R.G.N.R. – nr. 3763/18 R. G.I.P.”. Michelangelo Coltelli, fondatore del sito di fact checking e di approfondimento sulle bufale, è stato intervistato da “Il Post” e ha spiegato il perchè del blocco.

Il sequestro è avvenuto dopo una querela: sotto accusa un articolo di due anni fa in cui si riportavano le dichiarazioni di un medico oncologo ritenute senza fondamento scientifico. Il sito era già stato posto sotto sequestro in passato, ma è la prima volta che viene oscurato il sito nella sua totalità.

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

Sacchetti Biodegradabili

I sacchetti per la spesa potranno essere portati da casa

Bimbo muore morbillo catania

Bimbo di 10 mesi muore per morbillo a Catania