Capodanno 2017, i concerti in programma nelle città italiane

anno-che-verra

Nelle ultime ore diversi comuni italiani, in accordo con gli artisti, hanno cominciato a parlare delle varie iniziative che coinvolgeranno i cittadini nei festeggiamenti nella notte dell’ultimo dell’anno.

Tra le prime amministrazioni comunali ad annunciare il proprio appuntamento musicale c’è Milano che, con la sua nuova giunta diretta dal neo sindaco Beppe Sala, ha scelto la classe di Mario Biondi per salutare il 2016 e dare il benvenuto a queste nuovo 2017. L’artista, dotato di una raffinatissima anima soul, sarà supportato dalla giovane stella del pop Annalisa Scarrone, che lo anticiperà sul palco di piazza Duomo. Per chi volesse tornare bambino, al Teatro della Luna di Assago, è in programma un’imperdibile serata a suon di sigle di cartoni animati con Cristina D’Avena.

mario-biondi

Nella Capitale, invece, sono solo state confermate le location dei festeggiamenti al Circo Massimo e ai Fori Imperiali, ma i i nomi degli artisti che coinvolgeranno il pubblico sono ancora in fase di contrattazione. Mantova ha già scelto Daniele Silvestri, che porterà il suo Acrobati Tour in piazza Sordello. A Firenze andrà in scena al Teatro dell’Opera la popstar britannico-libanese Mika, mentre al Teatro Augusteo di Napoli si esibirà dal vivo Sal Da Vinci. Infine, a Bologna verrà allestita una mega discoteca, che potrà contenere fino a 20.000 persone, in Piazza Maggiore.

Per chi preferisce trascorrere a casa un’allegra serata in famiglia o con gli amici, non mancheranno gli appuntamenti televisivi a tenerci compagnia fino allo scoccare della mezzanotte. Confermato su Canale 5, per il terzo anno di seguito, il concertone “Gigi D’Alessio and Friends”, che quest’anno sarà a favore dei terremotati e si svolgerà a Civitanova Marche. Per quanto riguarda Rai 1, non sono state ancora annunciate la località e la conduzione de “L’anno che verrà“, tradizionale appuntamento della tv di Stato, giunto ormai alla sua quattordicesima edizione.

Mario Biondi, “Best of Soul” per i primi 10 anni di carriera

Scritto da Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.