Che significa Bae: Storia e Origine della Parola

Bae è usato per riferirsi ad una persona cara in maniera tenera: ma che significa veramente?

che significa bae

Molti acronimi e modi di dire del mondo anglosassone sono entrati a pieno titolo nel nostro vocabolario, specie quando ci interfacciamo sui social. Su Instagram e su molti altri negli ultimi anni molti usano la parola inglese “bae”, vediamo quindi che significa, qual è il suo significato e qual è la sua origine.

La parola bae è usata almeno dal 2013 quando è messa nel titolo di una canzone di Miley Cyrus e Pharrell Williams dal nome Come Get It Bae. Secondo molti, visto la sua fonetica (si pronuncia bee) la sua origine sarebbe una contrazione del ben più conosciuto babe ovvero “tesoro, amore”.

Secondo altre etimologie fantasiose, però, si potrebbe trattare anche di un acronimo che starebbe per “before anyone else” ovvero “prima di ogni altro”, probabile anche questa visto che per i neologismi di internet è difficile trovare un’etimologia ragionata e condivisa.

Bae: storia di una parola virale

Ad ogni modo il significato è chiaro: è un appellativo per rivolgersi ad una persona cara con parole dolci. Spesso è usato anche come sostantivo, ad esempio in “My bae” che confermerebbe la provenienza da “babe”.

Molti ritengono che presto potrebbe entrare nei dizionari di lingua inglese, la quale inclusione è sempre un argomento controverso. Anche le parole soffrono del grande problema dei contenuti virali: sono usate da tutte per un determinato periodo per poi suonare subito dopo “antiquate”.

tifosi liverpool

Tifosi Liverpool aggrediti a Napoli: stasera la partita di Champions

chi è ed gein storia

Ed Gein: la vera storia del killer di Psycho