Chi è Emiliano Sala: il calciatore disperso in incidente aereo sulla Manica

Continuano le ricerche di Emiliano Sala, intanto spunta un messaggio vocale: “Venitemi a cercare, ho paura”.

chi è emiliano sala

A più di 24 ore dal presunto incidente aereo in cui è rimasto convolto il calciatore Emiliano Sala non si hanno ancora notizie di persone tratte in salvo. Con il miglioramento delle condizioni atmosferiche, le ricerche possono finalmente iniziare a pieno regime. Le chances che Sala e gli altri due viaggiatori dell’aereo privato siano ancora vivi sono poche, secondo la Polizia.

La Polizia locale ha anche detto di aver avvistato in mare alcune parti meccaniche ma non si è certi che appartengano all’aereo scomparso. Intanto spunta l’ultimo messaggio vocale inviato dal calciatore mentre era sull’aereo. Sala avrebbe detto:

Ragazzi, come va? Sono molto stanco. Sono a bordo di un aereo che sembra cadere a pezzi, sto andando a Cardiff e domani mi allenerò con la mia nuova squadra

Subito dopo un altro messaggio più inquietante che avvalora la pista della tragedia in volo:

Se non avete mie notizie in un’ora e mezza, non so se ci sarà bisogno che mandino qualcuno a cercarmi. Sono spaventato

Intanto arriva la solidarietà dei due club, il Nantes e il Cardiff. Arriva anche il messaggio di Diego Armando Maradona, connazionale di Sala che scrive:

So che è difficile, ma spero che abbiano sbagliato aeroporto e che Sala sia ancora vivo

Emiliano Sala: Biografia, Carriera del calciatore scomparso

Emiliano Sala nasce a Progreso, in Argentina nel 1990 ed ha origini italiane. Già da giovanissimo, nel 2000 inizia a militare nelle giovanili del club argentino Proyecto Crescer, partner per lo scouting del club francese Bordeaux, dove riuscirà ad arrivare nel 2010, giocando in prima squadra. Nei primi due anni al Bordeaux non riesce ad esordire. Nel 2012 viene ceduto in presito all’Orleans dove si fa notare con 37 presenze e 19 goal. L’anno dopo arriva sempre in prestito al Niort dove in 37 presenze segna 18 gol.

Il suo ritorno al Bordeaux non è esaltante, infatti colleziona 11 presenze con un solo gol fatto. Dopo l’ennesimo prestito al Caen, viene acquistato dal Nantes nel 2015 a titolo definitivo. In tre anni accumula 116 presenze e 42 gol segnando anche la sua prima tripletta nel 2018. Firma nel 2019 con il Cardiff City.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

titolo libero 23 gennaio gay

Titolo omofobo di Libero 23 Gennaio: “Aumentano i gay”

classifica città più inquinate d'italia

Città italiane più inquinate del 2019: Classifica completa Legambiente