Coradia iLint: Caratteristiche del Treno Alimentato a Idrogeno

In Germania i primi test del treno alimentato ad idrogeno per sostituire i treni diesel

Coradia-iLint-treno-idrogeno
Fonte: engadget.com

L’industria ferroviaria mondiale ha un problema, le sue reti sono decennali e spesso hanno secoli.
E sistemarle tutte, per renderle efficienti per i giorni nostri è estremamente costoso. La maggior parte dei treni in circolazione vanno a diesel. Un carburante sempre più costoso e inquinante, senza contare che i treni dotati di questo motore sono rumorosi. Una mossa, per eliminare i motori diesel potrebbe essere quella di elettrificare le reti ferroviarie, ma anche qui si va a incappare nel costo eccessivo. La società Alstom ha ipotizzato un costo che si aggira sui 1,2 milioni di euro ogni 100 Km, cifra che pochi Stati possono permettersi. Anche i treni elettrici a batteria sono fuori questione per i costi. Poichè una singola batteria, visto il peso, il costo e la capacità unitaria, che può tra l’altro funzionare al massimo per 1.000 km con una carica, non andrebbe a migliorare la situazione.

La multinazionale francese leader costrutrice di treni e delle infrastrutture ferroviarie, Alstom ha una soluzione. Un treno ad idrogeno che può essere scambiato per il suo equivalente a motore diesel. Coradia iLint è il primo treno che utilizza l’idrogeno al posto del diesel nel tentativo di ridurre i costi e aiutare l’ambiente.

Il manager tedesco di Alstom, il Dr. Jörg Nikutta, ha detto sulla questione carburante:

È ovvio che il diesel morirà e con le batterie si potrebbe andare al massimo a 50 km.

I primi modelli sono stati testati su vere e proprie ferrovie in Germania, e dovrebbero entrare in servizio entro la metà del 2018. Il prototipo di è stato lanciato a 80 Km/h, ma sulla linea ferroviaria vicino a Bremerhaven, ma la sua velocità massima è di 160 Km/h. Inoltre, il prototipo ha serbatoi di carburante leggermente più piccoli, può percorrere solo 800 km con un serbatoio, rispetto ai 1.000 km del modello che verrà prodotto. Questi treni punteranno tutto sull’energia rinnovabile in quanto, in base a come l’idrogeno viene estratto, Coradia iLint potrebbe ridurre le emissioni fino al 100%.

Caratteristiche

L’idrogeno come combustibile, si comporta come un diesel. Ha però una densità energetica molto più alta e impiega solo 15 minuti per rifornire di carburante un serbatoio. Dall’esterno non si intuisce che Coradia iLint è un treno a idrogeno, e non un treno alimentato a diesel. Quando si avvicina, si nota quanto esso sia silenzioso, fattore ricercato dai progettisti per un treno che entra nel centro abitato. L’unico rumore che si può udire è quello del cigolio dei freni ad aria compressa, che sono rumorosi come quelli di ogni altro treno. Le carrozze sono come quelle di ogni altro treno: ci sono i punti per le sedie a rotelle, per le biciclette e posti per i passeggeri e sezioni rialzate con posti a sedere aggiuntivi. Il Coradia iLint ha inoltre, un design modulare che facilita lo scambio delle parti di ricambio in caso di guasti, riducendo il tempo in officina.

Il video con tutte le caratteristiche di Coradia iLint

Fonte: engadget.com

Scritto da Matteo Porcedda

Nato a Cagliari, classe 1994 sono uno studente di economia e gestione aziendale. Mi piace scrivere delle cose che mi interessano. Amo il calcio e mi piace la tecnologia.

blloc smartphone

BllocZero18, lo smartphone minimalista: caratteristiche, prezzo e uscita

Film Title: Jurassic World: Fallen Kingdom

Jurassic World: Il Regno Distrutto – L’apocalisse al cinema dal 7 giugno