Cristiano De André Tour “Storia di un impiegato”: Date e Biglietti

Il cantante genovese porta in giro per l’Italia il concept album di Fabrizio De André, completamente riarrangiato.

cristiano de andrè tour

Il 30 novembre parte il tour “Storia di un impiegato”, ispirato al celebre concept album di Fabrizio De André, che suo figlio Cristiano porterà in giro per l’Italia fino all’11 marzo.

Insieme a Stefano Melone, Cristiano ha riarrangiato completamente le canzoni del sesto album di Faber, pubblicato nel 1973, dando nuova vita ai brani con un rock elettronico. Arrangiare “Storia di un impiegato”, un disco che mette in discussione le basi su cui si fonda il potere, ha significato per Cristiano De André “riportare in auge i figli della rivoluzione pacifista: l’utopia, l’anarchia, il Sogno, da una parte, il Potere, la paura, l’inabissamento delle qualità individuali a discapito delle esigenze globali, dall’altra”.

Durante il tour, Cristiano De André canterà i brani più celebri dell’album Storia di un impiegato, come “Il bombarolo”, “Verranno a chiederti del nostro amore”, “Canzone del maggio”, “Nella mia ora di libertà”. Accompagnato dai musicisti Osvaldo Di Dio, Davide Pezzin, Davide Devito e Riccardo Di Paola, Cristiano interpreterà anche brani di repertorio come La guerra di Piero” e tutte le altre canzoni che affrontano il tema della lotta per i diritti.

Cristiano De Andrè: tutte le date del tour

– 30 novembre: Phenomenon di Fontaneto d’Agogna (NO)

– 2 dicembre: Palamazzalovo di Montebelluna (TV)

– 6 dicembre: Teatro Civico di La Spezia

– 2 febbraio: Obihall di Firenze

– 7 febbraio: Teatro Regio di Parma

– 11 febbraio: Cavea Santa Cecilia di Roma

– 4 marzo: Alcatraz di Milano.

I biglietti possono essere acquistati su Ticketone.

Lo spettacolo, la cui regia sarà affidata a Jacopo Spirei, sarà una vera e propria opera rock, con ambientazioni di palco e proiezioni davvero straordinarie.

Cristiano De André, con questo tour, porta avanti la memoria e il messaggio di suo padre Fabrizio, con rispetto e impegno, non rinunciando mai ad esprimere la sua personalità e la sua competenza musicale.

Scritto da Luisa Pacella

Di origine pugliese e laureata in Lettere moderne, ho una grande passione per la scrittura. Mi piace scrivere soprattutto di attualità, televisione, cinema e musica. Adoro fare lunghe passeggiate e scoprire angoli nascosti della bellissima Roma, città nella quale vivo da ormai 9 anni.

4-novembre-2586.660×368

Festa 4 Novembre: cos’è e perché si festeggia

Mercatini di natale napoli 2018

Mercatini di Natale 2018 a Napoli e dintorni: ecco dove andare