Don Justo Cathedral: la cattedrale in Spagna costruita con i rifiuti delle fabbriche

Un progetto in cantiere dal 1961 progettato, costruito e curato dalla fede di una singola persona: Don Justo Gallego Martinez.

DonJusto Cattedrale Spagna

A dodici miglia dalla capitale spagnola di Madrid si trova una costruzione emblematica e unica nel suo genere: la cattedrale di Mejorada del Campo. L’unicità di questo edificio è garantita in primo luogo dai materiali adoperati per la sua costruzione, in quanto l’intero edificio è costituito da prodotti di scarto delle fabbriche circostanti e da oggetti raccattati qua e là dal suo creatore. In secondo luogo bisogna ricordare che in questo cantiere, in piedi da oltre cinquanta anni, i ruoli di ingegnere, architetto e operaio sono ricoperti da una ed una sola persona: Don Justo Gallego Martinez.

Il progetto

Justo Gallego Martinez, meglio conosciuto come Don Justo, cercò di prendere i voti in giovane età, ma una volta contratta la tubercolosi fu espulso dal convento, in quanto considerato altamente contagioso. Una volta guarito dalla malattia, come segno di grande devozione, decise di costruire un monumento enorme per ricordare agli uomini l’infinita bontà di Dio alla quale attribuisce il merito della sua guarigione da una malattia così mortale.

Don Justo ha venduto tutte le proprietà e terreni ereditati dalla propria famiglia e ha iniziato la costruzione della sua Cattedrale adoperando materiali di fortuna e lavorando duramente. Allo stato attuale l’edificio occupa 8000 mq e la cupola principale raggiunge i 40 metri di altezza e, come la Sagrada Familia, l’edificio si trova ancora in costruzione.

Don Justo

Don Justo, nato nel 1925, desiderava fortemente dedicare la propria vita alla religione, ma essendo stato cacciato dal convento, non ha mai ricevuto i voti. Nel 1961 iniziò la costruzione della sua cattedrale, adoperando un terreno ereditato dal padre, ma senza richiedere alcun permesso o licenza.

I materiali adoperati, come detto antecedentemente, sono tutti prodotti di scarto, come bidoni per raccogliere del carburante, copertoni, bottiglie di plastica etc. Don Justo ha ammesso in più interviste di non aver mai studiato architettura e ha confessato che le uniche cose che conosce in materia provengono dalla lettura di alcuni libri su cattedrali e castelli medievali.

Il destino del progetto

Il futuro dell’edificio è molto incerto, attualmente Don Justo ha 93 anni, l’edificio non è in cattivo stato, ma sicuramente, a causa dei permessi non in regola e dei materiali adoperati, non potrà essere adibito come edificio di culto.

La cattedrale di Don Justo ha attirato l’interesse di molti turisti su TripAdvisor,  ma nonostante ciò il futuro dell’edificio non sembra essere roseo, vista l’assenza di sponsor e di interesse da parte degli organi maggiori si può solo sperare che un così grande monumento che testimonia fede e forza  determinazione  possa continuare a restare in piedi.

 

lady-gaga

Lady Gaga Annulla Tappe Tour Europeo

Sparatoria Macerata Arrestato

Sparatoria Macerata: arrestato uomo, ha rivolto il saluto fascista ai Carabinieri