Parlamento della Legalità: dalla Sicilia a Dubai

IMG_1225

Il Parlamento della Legalità Internazionale varca i confini nazionali, vola alto per impegno socio-culturale e trova consenso oltre le alpi un messaggio che sa di una Italia che crede nei concetti di giustizia, solidarietà, integrazione, pace, rispetto e principalmente progresso e sviluppo.

Da Monreale a Dubai il passo è breve: infatti nascerà prossimamente nella sede dei Rotary Club di Dubai la sede dell’Ambasciata dell’Integrazione del Parlamento della Legalità Internazionale.

La notizia è sta comunicata ufficialmente nella sede di Presidenza a Monreale dal Vice Presidente Salvatore Sardisco che ha precisato: “Dopo l’incontro culturale sul tema della Educazione alla Legalità presso i Rotary Club di San Severe – continua Sardisco – abbiamo accolto la proposta e dato mandato  all’Avvocato Gaetano Giglio di insediare a Dubai presso lo stesso movimento dei Rotariani l’Ambasciata del Parlamento della Legalità Internazionale “.

In questo momento la notizia sta facendo il giro d’Italia e da tutti i coordinatori culturali, dalla Lombardia alla Sicilia, si leva un coro di consenso e di plauso. “Questo – dice Nicolò Mannino è un segno inequivocabile che fa comprendere come la costanza nell’impegno e il gioco di squadra sanno portare frutti a tempo giusto”. Continua Mannino: “Essere presenti a Dubai è un ulteriore messaggio di speranza e di solidarietà che varca l’Italia e raggiunge un altro continente che saprà collaborare con noi”.

Da anni l’avvocato Gaetano Giglio, di origine agrigentina, collabora attivamente con grande professionalità, impegno costante e disponibilità professionale con lo staff di presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale.

Uomo di grande cultura è arrivato nel foggiano dove il suo essere uomo di cultura e di “legge” non è passato inosservato. Sarà proprio lui, col mandato del Presidente Nicolò Mannino a intraprendere i dialoghi per dare vita alla sede di rappresentanza del Parlamento della Legalità Internazionale in questo paese insediando l’Ambasciata dell’Integrazione Internazionale.

Accoglienza ed Integrazione, i temi delll’associazione

Il tema dell’Accoglienza e dell’Integrazione sta particolarmente a cuore alla famiglia del movimento fondato da Nicolò Mannino, Salvatore Sardisco e Monsignor Michele Pennisi arcivescovo di Monreale che del movimento ne è guida spirituale.

parlamento legalità dubai

Forte nella fede Cristiana il Parlamento della Legalità Internazionale è una splendida realtà culturale apartitica interconfessionale e interreligiosa che mira solo a “motivare il cittadino a riconoscere il suo talento naturale – precisa il Vice Presidente – e metterlo al servizio della collettività per un presente di sviluppo partendo dalle Beatitudine Evangeliche sino ai principi della Costituzione Italiana.

Dubai cosi si prepara ad abbracciare il Parlamento della Legalità Internazionale con il linguaggio dell’Integrazione che è vita e cultura dell’accoglienza oltre ogni steccato che crea ponti di dialogo e sviluppo del proprio Paese.

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

Piu libri piu liberi roma manifestazione

Roma: “Più libri più liberi” al via la manifestazione

ringo lucca

Ringo Starr al Lucca Summer Festival