Dybala, Icardi e Coutinho: le ultime novità

dybala_icardi_coutinho

Dybala, Icardi e Coutinho sono i nomi che stanno infiammando l’ultima parte della sessione estiva di calciomercato. Tra presunte promesse, malumori mai celati e la volontà di provare l’esperienza all’estero, il valzer delle punte potrebbe subire un effetto domino senza precedenti a partire proprio dal brasiliano del Barça, possibile pedina di scambio nell’affare Neymar. La trattativa tra i blaugrana, che vogliono fortemente il ritorno della stella verdeoro, e il Psg è tutt’altro che semplice: infatti i due club, seppur ancora in cerca di un’intesa definitiva, concordano sull’inserimento dell’ex Liverpool.

Se la trattativa andasse a buon fine, i parigini abbandonerebbero definitivamente la pista Dybala, attualmente sul mercato nonostante le rassicurazioni. I bianconeri si auspicavano di cedere all’attaccante in Francia per sfoltire il reparto offensivo e soprattutto dare l’assalto a Mauro Icardi, separato di lusso in casa Inter. Nemmeno l’ipotetica partenza di Mario Mandzukic, a cui si è interessato il Borussia Dortmund, garantirebbe il cash necessario per l’ex capitano nerazzurro.

Il numero 10 della Juve era stato offerto al Manchester United nella trattativa Lukaku, approdato poi alla corte di Antonio Conte e, in seconda battuta, si era registrato un interessamento del Tottenham.

A questo punto, il centravanti nerazzurro finirebbe a Roma, sponda giallorossa: la dirigenza capitolina, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, starebbe facendo ostruzionismo con l’Inter per Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco è infatti valutato 25 milioni più bonus e, nella trattativa, rientrerebbe Icardi, molto stimato. Non si esclude però l’idea Michy Batshuayi, belga del Chelsea.

Un’altra ipotesi, alquanto improbabile, riguarderebbe il chiacchierato scambio tra l’ex capitano dell’Inter e Dybala; in tal modo Dzeko rimarrebbe nella Capitale. Però I rapporti tra Juventus e nerazzurri sono ai minimi storici.

Dall’affaire Coutinho dipende in parole povere la situazione degli altri attaccanti ragion per cui non ci resta che attendere.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

LeIene-NadiaToffa

Morta Nadia Toffa, conduttrice de Le Iene

ambulanza

Trovata salma piena di formiche in un ospedale di Salerno