Si è da poco conclusa la prima conferenza stampa del Festival della canzone italiana 2017, alla conduzione si alterneranno Carlo Conti, direttore artistico per il terzo anno consecutivo, e l’attesissima regina di Canale 5 Maria De Filippi.

“E’ il mio terzo Festival, tre di seguito son tanti – ha esordito il conduttore toscano – conclusa la passata edizione, ho subito iniziato a pensare a cosa mi sarei potuto inventare. Ci voleva il top, un’idea completamente diversa dagli altri anni. Allora, pensando al top, ho chiamato a Maria. Sono onorato del suo sì per questa co-conduzione”.

“Sono venuta qui perché immagino abbiate passato notti insonne – ha dichiarato ironicamente la De Filippi – ringrazio la Rai e Carlo per questa proposta, è per me motivo di orgoglio. E’ il Festival più importante per la musica italiana. Ringrazio Mediaset e Piersilvio perché conferma la totale libertà che vivo da anni. Comincio col dichiarare una grande stima verso Carlo, altrimenti non sarei qui. E’ una partecipazione vera e propria a Sanremo. Lui è e rimane il direttore artistico, non ho preso parte alle decisioni relative al contenuto del Festival. Non ho sentito né partecipato alla scelta delle canzoni. Credo di aver dei punti in comune con lui, soprattutto sul modo con cui pensare questo lavoro”.

A chi chiede chi li affiancherà alla conduzione, Conti risponde: “Forse bastiamo io e Maria. Con quello che ci è costato, non abbiamo più una lira per pagare gli altri. Sto scherzando ovviamente, anzi, sottolineo che Maria parteciperà a puro titolo gratuito. Non percepirà un euro. Detto questo non credo credo ci saranno altri conduttori, magari daremo più spazio ai nostri ospiti Ogni anno ho cercato di fare qualcosa di diverso”.

“Non abbiamo ancora parlato di cosa faremo e del contenuto – ha proseguito Maria – andremo d’accordo sul palco. La mia sarà una partecipazione, la conduzione resta la sua. Quando Carlo me ne ha parlato, mi è preso un colpo, anche se non è la prima volta che il mio nome viene accostato al Festival. C’ho pensato a lungo, mi sono consultata con Maurizio e lui non è mai stato contrario. Non c’era nulla che non mi convincesse. Solitamente sono abituata ad occuparmi di ogni dettaglio dei miei programmi, qui si trattava di affidarsi ad altri. Penso sia giusto così, è il Festival della Rai e di Carlo, ho piena fiducia in loro”.

Tra i nomi degli ospiti musicali già annunciati, saliranno sul palco del Teatro AristonTiziano Ferro, Giorgia, Mika, Ricky Martin ed il giovane cantautore britannico Rag’n’Bone Man, protagonista radiofonico nelle ultime settimane con la hit “Human”.

maria-de-filippi

Federico Russo condurrà l’Anteprima del Festival, che partirà già una settimana prima con gli approfondimenti sui cantanti in gara ed i brani selezionati dal direttore artistico Carlo Conti, mentre il DopoFestival sarà affidato a Nicola Savino con la Gialappa’s Band e gli interventi comici di Ubaldo Pantani. Confermata, infine, sulla parte finale di ogni serata, la consueta irriverente rassegna stampa di Rocco Tanica. Per ascoltare i trenta brani in gara, ventidue eseguiti dai Big ed otto dalle Nuove Proposte, non ci resta che aspettare il prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 7 all’11 febbraio 2017.

CONDIVIDI
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.