Flavio Briatore a Cartabianca: “Non si vive con 1300 euro al mese”

flavio-briatore

Torna sul teleschermo uno degli uomini ricchi d’Italia, Flavio Briatore. E lo fa scatenando subito una discussione assurda sulla situazione economica della nostra nazione. Infatti, secondo il ricco imprenditore, protagonista nei giorni scorsi della trasmissione Emigratis 2 sotto le grinfie del duo comico Pio e Amedeo, non sarebbe possibile vivere con una cifra che si aggira sui 1.300 euro.

BRIATORE A CARTABIANCA

Il polverone, sollevato in diretta su La7 durante il programma “Cartabianca” dove la conduttrice Bianca Berlinguer ha interrogato gli ospiti sul quesito di puntata riguardante la disoccupazione giovanile e il lavoro in generale nella nostra nazione. Secondo Flavio Briatore, prossimo all’apertura di un nuovo locale nel sud italia, precisamente ad Otranto, il suo staff sta facendo difficoltà a reclutare il personale per lo stesso.

L’imprenditore ha aperto la profonda ferita che riguarda i tanti italiani qualificati che si spostano in altre nazioni per la mancanza di possibilità lavorative nel nostro paese. Ha poi fatto una dichiarazione importante che ha scatenato non poche polemiche, dicendo “Vivere con 1300 euro al mese? Impossibile“, parole che non sono state prese bene dai giovani italiani che si sono scatenati oggi sui social. Uno dei tanti post lanciati su Twitter è stato “Non si può vivere con 1300 euro al mese? Peccato. Forse hanno alzato il caviale a 1350 euro“.

cartabianca-programma-tv

LA RISPOSTA DI BRIATORE VIA INSTAGRAM

Non si è fatta attendere la risposta dell’imprenditore, che tra l’altro è finito sulla stampa nazionale per le voci di corridoio che girano in questi giorni riguardanti la sua relazione con la bella Elisabetta Gregoraci. Infatti, sono scomparse da alcuni giorni le foto in compagnia di Flavio dal profilo della show-girl e conduttrice italiana. Mentre,  a proposito di Instagram, è arrivata puntuale la risposta di Briatore sulla discussione lanciata martedì sera in tv.

Flavio, ha infatti risposto ai tanti che lo hanno accusato con queste parole: “Prendiamo come modello una famiglia di 3 persone. Affitto di un appartamento di 2 camere in periferia 500 euro; Luce, Acqua, Gas etc. 120€; Macchina, assicurazione, Parcheggi etc. 150€ (Max un pieno al mese) Alimenti 450€ e qui mi fermo, siamo già a 1.220€. Manca imprevisti, scuola, dottore, dentista, abbigliamento… In Italia se dici come stanno le cose fai subito #bufera… chiederei a tutti i criticoni di farsi due conti invece di sparare ca**ate“. Insomma, fine della bufera con un Briatore che voleva dimostrare vicinanza ai giovani italiani e dimostrare che i compensi sono inadeguati allo stile di vita dell’italiano medio.

Scritto da Davide Musilli

Da sempre legato al giornalismo, coltivo il sogno di farne una professione. Viaggio in direzione ostinata e contraria, e mi riconosco nelle parole di Pasolini: "Sono una persona che preferisce perdere piuttosto che vincere con modi sleali e spietati, grave colpa da parte mia, lo so".

strage-erba

Strage di Erba, la Cassazione accoglie il Ricorso di Rosa e Olindo

ubersuggest neil patel

Ubersuggest: online il nuovo tool SEO di Neil Patel