Fontana contro De Luca: “Non chiudiamo le porte”

fontana-de-luca

Il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha risposto, a distanza, a Vincenzo De Luca. In un post su Facebook il governatore ha detto di non voler chiudere le porte agli italiani che vanno a curarsi in Lombardia, tra cui 14mila campani. Nel post si legge:

Caro governatore Vincenzo De Luca, sappia che qualunque cosa accada noi non chiuderemo mai la porta ai 160mila italiani, tra cui circa 14mila campani, che ogni anno scelgono di venire in Lombardia per farsi curare.

Il riferimento è alla conferenza stampa del presidente campano di venerdì scorso, in cui si era paventata l’opportunità di una chiusura selettiva verso i cittadini in arrivo dalla Lombardia. Parole poi corrette nel pomeriggio, quando De Luca ha specificato di non poter bloccare gli arrivi, ma di poter imporre la quarantena ai cittadini in arrivo dal Nord.

La polemica è stata istituzionalmente fermata dal premier Conte che in serata annunciò di aver trovato un accordo nazionale con tutti i presidenti delle regioni italiane, ma a quanto pare, gli echi continuano ancora.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.