Giornalista Rai contro Salvini: “Sei mesi e ti spari, amico mio”

La Rai ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del giornalista che ha tirato in ballo anche la figlia di Salvini

salvini_taglio_scorte

Gli insulti social sembrano essere all’ordine del giorno negli ultimi tempi, come dimostrano gli attacchi ‘sessisti’ al look del neo-ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova che hanno creato enorme scandalo. Un altro episodio alquanto discutibile è quello legato a un post pubblicato su Facebook lo scorso 4 settembre da Fabio Sanfilippo, caporedattore di Rai Radio 1, in cui invitata l’ex vicepremier al “suicidio”.

Il post ha creato indubbiamente tanto scalpore, da spingere il deputato della Lega Massimiliano Capitanio alla denuncia: “Le offese a Matteo Salvini pubblicate lo scorso 4 settembre dal caporedattore di Rai Radio 1 Fabio Sanfilippo sul proprio profilo Facebook sono molto gravi. Abbiamo appena presentato un quesito in commissione parlamentare di Vigilanza Rai per la verifica dei contenuti di questo post.

Immediata la replica di Salvini: “Mi dà fastidio il tweet di un giornalista della Rai in cui mi invita al suicidio tirando in ballo mia figlia e dicendo che le servirà un percorso di recupero. Tu, Sanfilippo, giornalista pagato dagli italiani, ma come ti permetti?”. E ha aggiunto: “Si deve vergognare”.

La Rai apre ‘procedimento disciplinare’

Tramite una nota diramata dall’azienda di Viale Mazzini, si legge, è stato avviato un “procedimento disciplinare urgente nei confronti del caporedattore di Rai Radio1″. Vengono ritenute “gravissime le affermazioni fatte dal giornalista sul proprio profilo Facebook. All’inizio della settimana prossima la Rai emanerà una disposizione sull’uso dei social da parte dei propri dipendenti”.

Il post

giornalista_rai_salvini

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

nuovo_murale_tvboy_roma

Nuovo Murale Tvboy a Roma: “Le Tre Grazie” del Conte Bis

joker leone d'oro

Festival di Venezia 2019: Premi, Vincitori e Leone d’Oro