Heath Ledger 10 Anni dalla Morte: film in TV su Paramount Channel

Heath Ledger 10 Anni

Paramount Channel, il canale di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul 27 del digitale terrestre e sul canale 27 di Tivusat, dedica una serata speciale per celebrare il decimo anniversario della scomparsa di Heath Ledger, quando l’attore aveva solo 28 anni.

Per ricordare il giovane e talentuoso attore, Paramount Channel proporrà nella serata di domani, domenica 21 gennaio la programmazione speciale di due pellicole che hanno visto Heath Ledger nel ruolo di protagonista: il pluripremiato I segreti di Brokeback Mountain, in onda in prima serata per il ciclo TOP OF THE WEEK, preceduto da 10 cose che odio di te.

La Biografia di Heath Ledger

Nato a Perth (Australia) nel 1979, Heath Ledger deve il suo nome di battesimo (Heathcliff) al protagonista di Cime tempestose, famosissimo romanzo di Emily Bronte particolarmente amato dalla madre. Attratto dalla recitazione, abbandona la scuola all’età di 16 anni e si traferisce a Sidney. A soli vent’anni ottiene la sua prima parte in un film di Hollywood, conquistando rapidamente pubblico e critica internazionali.

A partire dalle ore 21.10 di domenica 21 gennaio verrà trasmesso per il ciclo TOP OF THE WEEK I segreti di Brokeback Mountain. Vincitore di 3 Premi Oscar e del Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia, il film è tratto dall’omonimo racconto del premio Pulitzer Anne Proulx, e diretto nel 2005 da Ang Lee. Il cast si compone di attori di particolare spessore tra cui, oltre a Ledger e Michelle Williams, anche Jake Gyllenhaal, Anne Hathaway e Randy Quaid.

I segreti di Brokeback Mountain, la sinossi

SINOSSI: Il film racconta la storia d’amore impossibile tra due cowboy che vivono nello stato ultraconservatore del Wyoming durante gli anni ’60. Siamo nell’estate del 1963 quando Ennis Del Mar e Jack Twist vengono assunti come pastori da un rancher locale per far pascolare le pecore sulla grande montagna di Brokeback.

Stringono presto una leale amicizia, che con il tempo e forse per gioco, si trasforma in qualcosa di più intimo. Il film è famoso per aver trattato in modo inedito fino a quel momento il tema dell’omosessualità, finalmente libero da ogni cliché. Lee realizza con questa pellicola una parabola sulle occasioni perdute, sulla debolezza umana, trattando apertamente la storia d’amore di due omosessuali. La critica ha osannato l’interpretazione di Heath Ledger, connotata da grande intensità e coraggio.

10 cose che odio di te, la sinossi

Il film è preceduto da una commedia sentimentale diretta nel 1999 da Gil Junger che vede un giovane Ledger tra i protagonisti: 10 cose che odio di te. In onda a partire dalle ore 19.00 circa.

 Il film racconta la storia delle sorelle Stratford (interpretate da Julia Stiles e Larisa Oleynik). Mentre Bianca è vanitosa e ribelle, Kate è scontrosa e introversa. Il padre ha imposto una regola secondo cui Bianca può uscire la sera in compagnia di qualcuno solo se anche la sorella farà altrettanto. Bianca escogita quindi un piano e ingaggia Patrick (Heath Ledger), incaricandolo di corteggiare la sorella, con il solo scopo di ottenere il permesso di uscire.

La carriera di Heath è costellata di pellicole di particolare spessore sin dai primi anni della sua carriera. Nel 2000 viene scelto da Mel Gibson per interpretare il protagonista de Il Patriota, mentre il 2005 è l’anno della sua consacrazione grazie a ben tre pellicole: Casanova, di Lille Hallstrom; I fratelli Grimm e l’incantevole strega, con Matt Damon, e soprattutto I segreti di Brokeback Mountain.

Il 22 gennaio 2008 il corpo del giovane attore è stato trovato privo di vita nel suo appartamento a New York.

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

Battista

“Battistology”: nuova puntata dello show di Maurizio Battista su Comedy Central

Fake News Polizia Postale

Fake News vagliate dalla Polizia Postale: Rischio Censura?