Idrosommelier, una nuova figura lavorativa: Cosa fa e Chi è

Un esperto di acque e di accostamento tra acque e pietanze.

idrosommelier 1

 

Indubbiamente vi è capitato di essere stati consigliati da un sommelier, o comunque da un esperto di vini, nel momento in cui avete scelto un piatto in un ristorante. Esiste anche un esperto di acque.

Chi è l’Idrosommelier

E’ un esperto certificato e competente che ha il ruolo di spiegare le proprietà minerali più adatte alle esigenze del momento e di consigliare il giusto accostamento non solo tra acqua e pietanza ma anche tra acqua e vino, poiché la prima potrebbe alterare il gusto del secondo.

L’acqua, una ricchezza che diamo troppe volte per scontata, e della quale ci viene detto di berne in grandi quantità.

Abbiamo mai pensato alla qualità di ciò che beviamo? E alla storia che ci sta dietro? Come il sapore del vino è condizionato dall’ambiente in cui nasce e cresce, anche l’acqua è legata ai suoi territori d’origine e percorrenza.

L’acqua transita per lo più sotto terra prima di arrivare alle nostre tavole, perciò a contatto con la roccia, si arricchisce di sali minerali che le danno un gusto particolare e diverso da un’altra.

La mineralizzazione, il ph e la percentuale di anidride carbonica definiscono il gusto dell’acqua minerale e di conseguenza il gusto al nostro palato.

Non esistono acque uguali, poiché ognuna di esse è diversa dall’altra per sapore, valori nutrizionali e indicazioni di utilizzo. Perciò un idrosommelier, con il suo palato preparato, saprà distinguere se l’acqua minerale tende al salato, all’acido, al dolce o all’amaro.

 

L’Italia è uno tra i maggiori produttori di acqua minerale

L’acqua italiana è conosciuta e venduta in tutto il mondo perché ha il numero di sorgenti maggiori (280 per l’esattezza).

idrosommelier2

E’ pertanto utilizzata dai ristoranti più “basic” a quelli stellati a livello mondiale.

Fabio Rota è l’unico diplomato iscritto all’Adam, Associazione Degustatori Acque Minerali, ossia un diplomato Idrosommelier.

Il percorso presso questa associazione, nata ormai nel 2002 con l’obiettivo di dare informazioni in merito all’elemento più naturale che esista, prevede la partecipazione a un corso composto di tre livelli, al termine dei quali verrà consegnato un diploma di Idrosommelier.

Scritto da Silvia Pavan

Moglie e mamma. Mi piace scrivere di qualsiasi cosa, non ho un genere preciso. Anzi no, non mi piace scrivere di politica e televisione.
Corro regolarmente tre volte a settimana perché mi piace mangiare e bere bene.

diversity

Diversity Media Awards 2018: Serie TV Nomination

google-app

Google.app: Cos’è, funzione e vantaggi del nuovo dominio di Google