Indagati estremisti di destra: volevano fondare partito nazista

I soggetti indagati avevano contatti con organizzazioni straniere d’ispirazione filonazista, xenofava e antisemita

indagati_estremisti_destra

Perquisizioni a tappeto in tutta Italia nei confronti di membri appartenenti all’estrema destra che avevano un obiettivo: costituire un movimento di matrice filonazista, xenofoba e antisemita denominato “Partito Nazionalsocialista Italiano dei Lavoratori”. Ciò è emerso dalle indagini disposti dalla Digos di Enna e dal Servizio Antiterrorismo Interno che hanno disposto i 19 blitz.

Peraltro, secondo le indagini, alcuni degli accusati avevano parlato di armi ed esplosivi in dotazione e stavano avviando attività di reclutamento tramite i social network.

Indagati estremisti di destra: cosa è successo

L’operazione trae origine da un attento monitoraggio di militanti di estrema destra locali, permettendo di evidenziare l’esistenza di una fitta rete di soggetti che, seppur residenti in località differenti, sono accomunati dallo stesso fanatismo ideologico. Gli stessi intenzionati a creare il “Partito Nazionalsocialista Italiano dei Lavoratori”.

Grazie alle indagini svolte dalla Polizia di Stato è stato possibile venire a capo di altri dettagli da non trascurare: definizione della struttura interna e territoriale del movimento, creazione del simbolo, redazione del programma e attività di reclutamento e proselitismo, tutto reso possibile pubblicando proseliti alquanto inquietanti sui propri account social. Oltremodo, è stata creata una chat chiusa, “Militia”, funzionale all’addestramento dei militanti.

Figura chiave. Da evidenziare il ruolo giocato dall’addestratore, ossia un pluripregiudicato calabrese ed ex “legionario” nonché membro di spicco della ‘ndrangheta, con alle spalle un passato da collaboratore di giustizia e referenti di Forza Nuova per il ponente ligure.

Obiettivo del gruppo era quello di accreditarsi in diversi circuiti internazionali avviando contatti con altrettante organizzazioni come “Aryan Withe Machine – C18” (circuito neonazista Blood & Honour inglese) ed il partito d’estrema destra lusitano “Nova Ordem Social”.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

strage_di_bologna

Strage di Bologna, chiesto ergastolo per ex Nar Gilberto Cavallini

proposta_matrimonio_in_aula

“Elisa mi vuoi sposare”: la proposta di matrimonio Di Muro in Aula (VIDEO)