IsoPSA: Esame del Sangue per Riconoscere Tumore alla Prostata

Una nuova ricerca americana per scoprire il cancro alla prostata in tempo.

Isopsa tumore prostata

Una nuova scoperta nell’ambito della ricerca per combattere il cancro alla prostata è stata fatta.

Si tratta di un test del sangue che è risultato più specifico del classico PSA, l’esame che serve a determinare il cancro alla prostata e che dovrebbe diminuire più del 40% le biopsie in quanto non occorre effettuare accertamenti invasivi per distinguere se un tumore è benigno o maligno.

Questa sensazionale scoperta sarà presentata oggi durante il Meeting Annuale della American Urological Association a San Francisco da un’equipe di specialisti della Cleveland Clinic.

Questo test è chiamato IsoPSA riconosce i mutamenti della composizione delle molecole dell’antigene prostatico oltre che a calcolare la concentrazione del PSA nel sangue

L’efficacia dell’ IsoPSA

L’esame del PSA in vigore tuttoggi non è attendibile al 100% perchè non sempre il proprio valore alterato significa presenza del cancro.
L’IsoPSA invece riconosce le differenti forme della molecola PSA risultando più affidabile a dividere i mutamenti basilari della proteina associati all’esistenza o no del tumore.
Inoltre riconoscendo i tumori benigni da quelli maligni con alta precisione si potrebbe ridurre i casi di abuso d’identificazione e terapie per tumori erroneamente diagnosticati e curati in quanto benigni.

Sesso caserma carabiniere

Latina, avvocato arrestato per spaccio di cocaina

Castello Incantato Sciacca

Castello Incantato di Sciacca: Orari, Prezzi e Storia