Ko Phangan: paradiso tropicale in Thailandia dai due volti

the-full-moon-party

Ko Phangan è una delle tre maggiori isole che si trovano nel golfo della Thailandia, la quale, insieme a Ko Tao, Ko Samui ed altre isolette minori, costituisce un arcipelago molto noto per il turismo di tipo balneare.

L’isola era già una nota meta per il turismo hippie durante gli anni settanta ed ottanta, poiché le sue isolate e sabbiose spiagge erano lodate per via della loro incredibile bellezza e la solitudine, a cui erano lasciate, ne faceva una delle mete preferite per la controcultura hippie.

La rivalutazione di Ko Phangan

Con il passare degli anni il governo tailandese ha tentato di rivalutare la bellezza dei paesaggi naturali di Ko Phangan, ma effettivamente, rispetto a molte altre isole della Thailandia, il turismo non è decollato ancora a pieno in determinati momenti dell’anno.

Infatti, durante i periodi in cui non si tengono i due festival musicali che si svolgono regolarmente ogni mese, Ko Phangan è una meta tranquilla molto gettonata dai Backpackers, i pochi irriducibili hippie ancora rimasti e i turisti che viaggiano con un budget molto basso.

Ko Phangan, però, si popola basandosi sul ciclo lunare, infatti,  l’isola tailandese è rinomata, a livello internazionale, per i suoi famosissimi Full Moon Parties che, come si può comprendere dal nome, si tengono regolarmente durante le notti di luna piena.

Come detto antecedentemente, il calendario musicale di Ko Phangan si regola a seconda del ciclo lunare in quanto si svolgono due concerti a cadenza mensile, il primo, quello meno importante, si tiene a metà del ciclo lunare, chiamato Half Moon Party, mentre il secondo quello con maggiore affluenza e ospiti d’onore si tiene il giorno di luna piena.

Il Full Moon Party e la spiaggia di Haad Rin

Il Full Moon Party è un rinomato concerto di musica elettronica che ha eco in tutto il territorio asiatico ed è molto conosciuto anche a livello internazionale e si svolge regolarmente nella leggendaria Haad Rin Beach, una località molto più apprezzata e vasta rispetto a quella in cui si tengono gli Half Moon Party, e attira mensilmente un numero rilevante, circa trentamila persone, di appassionati del genere o giovani alla ricerca di divertimento.

Tailandia-spiaggia-viaggi-mare

Sebbene in passato aggettivi come sfrenato, folle o allucinante calzassero a pennello per descrivere i Dj set che si tenevano a Haad Rin; oramai, grazie all’impostazione economica incentrata sul turismo adottata dal governo tailandese, nei giorni in cui si svolgono i festival, vi è una forte presenza di polizia sull’isola con maggiori controlli, ma lasciando sempre quel tocco di esotismo e misticismo, tipico dei maggiori festival di musica elettronica. Ko Phangan, dunque, è un’isola dai due volti, uno sonnolento e anonimo battuto dal caldo sole tropicale di giorno e un altro magico e luminoso nelle notti di luna piena.

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

UNESCO HERITAGE-mura-veneziane- monumento-Italia

Siti UNESCO Italia 2017: Due Nuovi Patrimoni dell’Umanità

Taglio costi extra

Direttive UE 2018: Taglio delle commissioni Bancomat anche online