Ignazio La Russa invoca il saluto romano ironizzando sul Coronavirus

tweet-larussa-coronavirus

Per il numero di morti e contagiati c’è poco da scherzare sul nuovo Coronavirus, classificato dall’OMS come minaccia globale. Ignazio La Russa, esponente di Fratelli d’Italia ed attuale Vicepresidente del Senato ha pubblicato un tweet che “ironizzava” sulla diffusione del virus. La Russa ha scritto:

Non stringete la mano a nessuno, il contagio è letale. Usate il saluto romano, antivirus e antimicrobi

Il tweet, evidentemente di cattivo gusto, è stato rimosso subito dopo le prime critiche ed i primi retweet. Poco dopo La Russa ha aggiustato il tiro, parlando di tweet ironico realizzato da un tale Alfonso, probabilmente un suo collaboratore, se non addirittura Social Media Manager: “Alfonso ha messo sui miei social un post ironico ma forse sul virus potrebbe suonare fuoriluogo e gli ho detto di toglierlo”.

Tuttavia le scuse (con giustificazione) non sono servite a calmare le polemiche. A rispondere, dal mondo della politica, anche Emanuele Fiano ha deprecato l’utilizzo del saluto romano, specialmente se evocato in contesti del genere.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.