L’Allieva 3: Trama e cast della nuova stagione

Dopo l’estate al via le riprese della fiction che si basa sui libri di Alessia Gazzola, ecco tutte le novità.

allieva

Dopo annunci e smentite ecco l’ufficialità: La terza stagione dell’Allieva si farà. A darne notizia è la stessa autrice dei romanzi, Alessia Gazzola che, dal suo profilo Instagram, nè da notizia a i tanti fan. La scrittrice ha vinto, con un romanzo della serie L’Allieva, il premio Bancarella 2019.

Le riprese inizieranno presumibilmente dopo l’estate e la terza serie andrà in onda nei primi mesi (o comunque nella primavera) del 2020.

Dalle prime indiscrezioni sappiamo che la terza stagione sarà tratta dal romanzo Arabesque e che ritroveremo tutti i protagonisti che abbiamo lasciato nella seconda stagione.

Trama del Romanzo Arabesque di Alessia Gazzola

Tutto è cambiato, per Alice Allevi, è un mondo nuovo quello che la attende fuori dall’Istituto di Medicina Legale in cui ha trascorso anni complicati ma, a loro modo, felici. Alice infatti non è più una specializzanda, ma è a pieno titolo una Specialista in Medicina Legale. La libertà tanto desiderata ha un sapore dolce-amaro. La giovane è di nuovo single dopo una lunga storia d’amore, Alice teme di perdere i suoi punti di riferimento. Tutti tranne uno: l’affascinante e intrattabile Claudio Conforti, medico legale di comprovata professionalità e rinomata spietatezza. Quando le capita il suo primo incarico di consulenza per un magistrato, Alice si rimbocca le maniche e sfodera il meglio di sé. Al centro del caso c’è una donna di 45 anni, un tempo étoile della Scala e oggi proprietaria di una scuola di danza. In apparenza è deceduta per cause naturali. Eppure, Alice ha i suoi sospetti e per quanto vorrebbe che le cose fossero semplici, la realtà è sempre pronta a disattenderla.

Per iniziare le riprese sarà necessario aspettare la fine del set della nuova serie in cui è impegnato l’attore avezzanese Lino Guanciale, attualmente a Napoli per finire le riprese della prima stagione della serie Il commissario Ricciardi tratto dai romanzi di Maurizio De Giovanni.

 

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

carabiniere_ucciso_a_roma

Carabiniere morto a Roma, insegnante shock: “Sparate in testa all’assassino”

image001

La svolta del gioco online: i big data