Libero Mail Pec: come si crea e come funziona la Posta Certificata?

Che cos’è Libero Mail PEC? Ecco come funziona e quali sono i suoi usi, per evitare di inviare raccomandate cartacee.

Che cos'è Libero Mail PEC

La Mail PEC sta quasi sostituendo le classice raccomandate inviate in maniera cartacea ed a mezzo postale, ed un nuovo metodo di inviare comunicazioni con valore certificato e legale. In genere è fornita da diversi provider, uno di questi è Libero Mail.

Innanzitutto c’è bisogno di capire che cosa è una Mail Pec: l’acronimo PEC sta a significare letteralmente Posta Elettronica Certificata ed è un’estensione della posta elettronica che però dà valore legale alle mail che vengono inviate: in pratica ognuno di questi messaggi, quando viene inviato a un destinatario, avrà il valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Una Mail che Libero offre in particolare a privati, aziende, liberi professionisti per le proprie comunicazioni formali.

Come creare una PEC su Libero?

Ma come funziona la Pec di Libero? In pratica quando si spedisce una mail Libero Mail Pec, così come spiegato sul sito ufficiale, garantisce l’avvenuta consegna visto che prima manda al mittente una ricevuta di accettazione e poi una ricevuta di avvenuta o mancata consegna: naturalmente tutte e due queste ricevute hanno valore legale. I vantaggi quali sono? Si vengono a eliminare le fastidiose code alla posta per fare una raccomandata in questo modo si risparmia denaro e tempo, inoltre c’è assistenza prioritaria via chat con uno staff a disposizione.

mail-pec-libero

Quanto costa la mail PEC di Libero?

Naturalmente la Mail Pec di Libero ha un costo pari a 25 euro all’anno più IVA. Al termine della scadenza annuale il rinnovo è automatico salvo che non ci sia la disdetta dell’utente. Inoltre fino all’8 marzo se si è un privato è prevista un’offerta denominata Promo Family Pec con un costo pari a 9,89 euro all’anno più IVA.

Libero Mail: Login e Come Funziona

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.

GIu la testa trama cast recensione

Giù la Testa: trama, cast e recensione del film su Rai 3

bono_vox

Bono Vox perde la voce: condizioni di salute