Erre 11: Marco Bocci adatta “A Tor Bella Monaca non piove mai”

Nel cast anche la moglie Laura Chiatti per un esordio registico su un libro importante.

bocci_chiatti

Sono iniziate le riprese del primo film da regista dell’attore umbro Marco Bocci che al momento interpreta su canale cinque l’agente Solo nella seconda stagione della serie.

Il suo primo film da regista, dal titolo provvisorio di Erre 11, è tratto dal romanzo dell’attore dal titolo A Tor Bella Monaca non piove maiIntepreti del film Libero De Rienzo che interpreta il protagonista, Mauro, e la moglie dell’attore e regista, Laura Chiatti che veste i panni di Samantha.

A Tor Bella Monaca non piove mai: Trama del Romanzo

Mauro Borri è stato lasciato dalla fidanzata Samantha, bella e sensuale come nessuna, che a lui ha preferito un dottore, Mauro non si dà pace: deve trovare il modo di riscattarsi, un’alternativa alla sequela di lavoretti senza prospettive. Ma tra i casermoni di Tor Bella Monaca la vita è una corsa a ostacoli e un lavoro vero un miraggio.

Così, quando gli amici, Fabio e Domenico, si mettono in testa di rapinare la mafia cinese, la tentazione di lasciarsi coinvolgere è troppo forte. Improvvisarsi cattivi però non è cosa da poco: lo sa bene Romolo, fratello di Mauro, ex delinquente pentito che da anni lotta per conquistare una seconda opportunità. E mentre la famiglia Borri, alle prese con un inquilino moroso e le mille ingiustizie dell’Italia di oggi, fa di tutto per restare unita e non soccombere, un destino crudele si prepara a giocare l’ennesimo tiro a Mauro.

Anticipazioni da Erre 11

Nel film Bocci vuole raccontare le ingiustizie della vita ma anche un inno all’amore e alla voglia di riscatto. Quella di Mauro che sogna una vita normale, un  lavoro e una famiglia, niente di più ma che, nell’Italia di oggi, sembrano promesse lontate di un destino ingrato. E poi la voglia di riscatto di Romolo, fratello di Mauro, che pagherà tutta la vita un errore che non vuole più commettere ma che la società gli ha stampato addosso con ferocia. In tutto questo Samantha sembra essere la via di salvezza all’interno di una società pericolosa e a tratti malata.

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

Dragon Trainer – Il mondo nascosto

Dragon Trainer – Il mondo nascosto Trailer [VIDEO]

parlamento

Papa Francesco riceve il libro del Parlamento della Legalità