Marijuana per curare il Parkinson? La verità in un Documentario

ride-with-larry-documentario

Sempre più spesso si sente parlare della marijuana usata a scopo terapeutico. Nel documentario “Ride with Larry” vengono mostrati gli effetti della marijuana usata da un malato di Parkinson. Il protagonista del documentario che sta facendo discutere il mondo è Larry, un ex capitano della polizia del South Dakota che da oltre 20 anni soffre del morbo di Parkinson.

Com’è noto, il morbo di Parkinson causa tremori agli arti che a volte possono essere così forti da rendere difficili i compiti della vita quotidiana. Nel caso di Larry i tremori e gli scatti sono così violenti da impedirgli anche di parlare. La voce gli si strozza in gola, e le braccia e le gambe si contraggono involontariamente in modo scomposto e continuo.

ride-with-larry-marijuana-terapeutica

Nel documentario “Ride with Larry”, viene mostrato prima Larry in preda ai tremori della malattia che con non poca difficoltà cerca di fumare della marijuana. La seconda parte del documentario ci mostra dunque Larry dopo che ha assunto la droga, e il risultato è davvero sorprendente. I tremori e gli scatti appaiono quasi del tutto scoparsi, e Larry, visibilmente contento, riesce ad articolare parole e a parlare. Un risultato stupefacente, che rimette in moto tutto il discorso in difesa dell’uso della marijuana a scopo terapeutico.

Milano, operazione antidroga: arrestate 45 persone

palazzo-ghiacciato-milano

Milano, Palazzo Ghiacciato: verità o bufala?

angelino-alfano

Nomi Ministri Governo Gentiloni: ecco la lista