Matteo Salvini contro Gonzalo Higuain: “Non mi piacciono i mercenari”

Matteo Salvini non perdona a Higuain il suo recentissimo trasferito al Chelsea, dove ha ritrovato il mentore Maurizio Sarri

salvini_contro_higuain

Matteo Salvini contro Gonzalo Higuain. Proprio così, il ministro dell’Interno non ha digerito affatto il passaggio del ‘Pipita’ al Chelsea, dove ha ritrovato il suo mentore Maurizio Sarri.

In un’intervista radiofonica che Salvini ha rilasciato nella mattinata a Rtl ha dichiarato: “Spero che Higuain non si faccia più vedere a Milano, si è comportato in maniera indegna. (…)”. E ha ribadito: “Non mi piacciono i mercenari”.

Dichiarazioni forti quelle rilasciate dal vicepremier, che si vanno ad aggiungere alle frequenti polemiche che lo pongono al centro di un accesissimo dibattito, specie in tema di immigrazione.

I precedenti tra Salvini e Higuain

Un altro precedente risale a novembre, dopo la sconfitta del Milan nel match di andata giocato a San Siro contro la Juve con reti di Mario Mandžukić e Cristiano Ronaldo. In quella partita, disputata lo scorso 11 novembre, Gonzalo Higuain manifestò un nervosismo che gli costò il cartellino rosso, assieme a un rigore sbagliato nel primo tempo.

Il calcio è lo specchio di un Paese. Domenica sera ero a San Siro e da tifoso milanista mi sono vergognato del comportamento indegno tenuto dal centravanti della mia squadra. Spero in una lunga, lunga squalifica“.

 

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

fatturazione elettronica

Fatturazione elettronica: numeri e previsioni per questo 2019

bimbo_morto_cardito

Bimbo morto a Cardito: chi è Tony Essobdi Badre