Il commissario Montalbano in Friuli: riprese nuovi episodi

I nuovi episodi saranno trasmessi nel 2019.

montalbano-girare-dopo-anno-500

Si sposteranno in Friuli le indagine del Commissario Montalbano che dal 22 di questo mese e fino al 25 aprile traslocherà al nord.

Sono infatti iniziate in Sicilia le riprese dei nuovi episodi che però vedremo nel 2019 e, uno di questi, dal titolo L’altro capo del filo, porterà l’investigatore di Vigata fino a Bellosguardo, una cittadina immaginaria che avrà le fattezze e le bellezze di Cividale e Venzone.Il romanzo di Andrea Camilleri, è stato pubblicato appena due anni fa ed è il primo in cui il noto commissario agiste “in trasferta”

Montalbano in Friuli, la Sinossi

La nuova indagine del commissario Montalbano è ricca di molteplici riscolti. A Vigàta si susseguono gli arrivi di migranti e tutto il paese è coinvolto nel dare aiuto; in primo luogo la capitaneria e la polizia, ma anche tanti volontari. Il commissario e i suoi uomini non si risparmiano, ci sono gli scafisti da individuare, sospettati anche dello stupro di una bambina.

Poi una notte mentre Montalbano è al porto per il consumarsi di una ennesima tragedia del mare, un’altra tragedia lo trascina via dal molo: nella più rinomata sartoria del paese è stata ritrovata la sarta Elena trucidata a colpi di forbici. Montalbano ritrova anche una lettera misteriosa che, data la sua enorme curiosità, lo porta ad indagare a fondo fino a partire per un lungo viaggio dai risvolti inapsettati. Una storia dentro la storia che ci farà conoscere un nuovo lato del commissario.

Nel cast dei nuovi episodi ritorveremo Luca Zingaretti (Montalbano), Cesare Bocci (Mimì Augello), Peppino Mazzotta (Fazio, l’attore di recente ha preso parte alla serie tv Liberi sognatori nell’episodio su renata Fonte), Sonia Bergamasco (Livia Burlando). Lo scorso febbraio la rai ha trasmesso due nuovi epidosi dell’amata fiction e, come sempre, la serie è stata campione d’incassi continuando a collezionare recod su record sia con le nuove puntate che con le repliche.

Scritto da Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.

The Mastaba Christo

The Mastaba: Nuova Opera di Christo a Londra

tangenti sulla sanità

Milano, tangenti sulla sanità: ospedali Galeazzi e Pini coinvolti