Movement Torino Music Festival 2018: Line up e biglietti

Il capoluogo piemontese torna a celebrare la scena techno con uno dei festival più importanti nel panorama italiano

mov2018_first

Il 12 ed il 13 ottobre 2018 Torino torna elettronica con un festival che non ha bisogno di presentazioni: Movement.

Tutto nacque nel 2006 in onore dell’assegnazione alla città delle Olimpiadi Invernali, dimostrandosi un progetto vincente constatando i numeri delle edizioni immediatamente successive fino al 2010, anno in cui i The Chemical Brothers si esibirono in esclusiva nazionale. Scenografie trasportanti ed artisti di primo livello hanno reso l’evento indoor e Torino un punto di riferimento europeo e non solo per la scena techno assieme all’open air estivo Kappa Futur Festival.

Dopo il 2017, anno in cui è stato riconosciuto il patrocinio della Commissione Europea, le aspettative sul festival sono decisamente di alto calibro.

Movement Music Festival 2018: Info, Line up e mappa dell’evento

Come anticipato, l’evento si terrà il secondo week-end di ottobre presso Lingotto Fiere di Torino, facilmente raggiungibile sia dalla stazione ferroviaria sia tramite metropolitana (la quale vi farà uscire direttamente di fronte all’ingresso dell’evento).

Per conoscere altre modalità di arrivo e la posizione gps dell’evento vi basterà seguire il seguente link.

Dato che non esistono limiti al buon senso, è cosa buona e giusta consultare il regolamento ufficiale del festival prima di procedere:

reg

A livello pratico una caratteristica che sicuramente contraddistingue il festival e denota una buona organizzazione è il sistema cashless, ovvero non è possibile effettuare pagamenti all’interno dell’evento con soldi contanti o coi classici e scomodi token, ma bisognerà bensì munirsi di una carta ricaricabile che potete già avere tramite il sito ufficiale.

Per quanto riguarda i set proposti, verranno allestiti due palchi sui quali si esibiranno i vari artisti e sono rispettivamente lo Jäger Stage ed il Burn Stage.

La selezione artistica abbraccia la scena underground in tutte le sue forme proponendo mostri sacri come Solomun arrivando al live set di Cosmo, il quale si può considerare una rivoluzione tangibile per l’elettronica italiana.

 

tt


 

map-04-as-1

Movement Music Festival 2018: biglietti

Come per ogni evento, è consigliabile munirsi di biglietto in anticipo e potete farlo direttamente dal sito. I biglietti disponibili spaziano ovviamente tra week-end intero o one night e si differenziano tra General admission, ovvero ingresso classico, e Vip Experience con benefit quali: accesso alle 2 VIP Areas (Jäger Terrace e La Stampa Chillout), Premium Cocktail Bar operato da  Snodo, stazione Top Up dedicata, toilette e Guardaroba riservati.

E’ inoltre valido il bonus cultura tramite 18app.

Torino per l’ennesima volta si rimbocca le maniche e continua a tenere in alto la bandiera italiana nella scena Festival, motivo per il quale bisogna supportare organizzatori ed eventi a consolidarsi in icone!

Scritto da Gabriele Muraro

Classe 1998, nato ad Asti, 50% italiano e 50% polacco.
Sono un appassionato di musica elettronica, della club culture e dei festival.
Amo esprimermi e condividere le mie idee, così come amo l'ambiente e ciò che la natura ci offre.
Ho molte altre passioni, ma le tengo per me, almeno per ora!

femministe-ritratto-epoca-trailer

Netflix – Femministe: Ritratti di un’Epoca, Trailer e Trama

bestbakery_info

Programmi di Cucina in TV, il successo della pasticceria