Mute: trailer, cast e trama del film di Duncan Jones

Il nuovo thriller fantascientifico prodotto da Netflix e diretto dal regista di Moon con protagonista un uomo affetto da mutismo

mute film poster

Mentre il futuro del proseguimento del franchise Warcraft è ancora avvolto dalla nebbia, il regista Duncan Jones, come nelle le sue precedenti opere tra cui figurano anche Moon (2009) e Source Code (2011), realizza anche stavolta un film di fantascienza intitolato Mute caratterizzato da un’ambientazione cyberpunk fortemente ispirata al Blade Runner di Ridley Scott e da atmosfere da thriller.
Il progetto è in lavorazione dal lontano 2003 e sono stati necessari ben 15 anni prima del debutto sugli schermi a causa dei tanti problemi familiari del regista e per la mancanza di un produttore che credesse nel progetto fino all’arrivo di Netflix.

LA TRAMA – PER IL REGISTA IL FILM E’ IL SEQUEL “SPIRITURALE” DI MOON

Il film è ambientato in una Berlino del futuro, è il 2052, e il protagonista della vicenda è Leo Beiler, un barista alla ricerca di Naadirah, la ballissima fidanzata che è scomparsa nel nulla in circostanze misteriose.
Durante la ricerca Leo si addenta sempre di più nel ventre criminale di una città segnata profondamente dall’immigrazione e si imbatte in due strambi personaggi, chirurghi dell’esercito statunitense, Cactus Bill e Duck Teddington, che nascondono piani segreti. Comme se non bastasse Leo è affetto da mutismo a causa di un incidente avvenuto durante l’infanzia e nasconde un passato violento.

mute duncan jones

IL CAST ARTISTICO E TECNICO

Alexander Skarsgård (Diario di una teenager, The Legend of Tarza) dà il volto al protagonista Leo Beiler, mentre Paul Rudd (Ant-Man) e Justin Theroux (Mulholland Drive, Inland Empire) interpretano i due chirurghi americani Cactus e Duck.
L’attrice Seyneb Saleh veste i panni di Naadirah la fidanzata del protagonista smarrita nel nulla, mentre Sam Rockwell ritorna per un cammeo nel film nel ruolo del protagonista del film Moon.
La sceneggiatura è dello stesso regista con la collaborazione dello sceneggiatore Michael Robert Johnson (Sherlock Holmes), il talentuoso compositore Clint Mansell (Requiem for a Dream, Noah) ha curato la colonna sonora del film, Gary Shaw si è occupato della fotografia del film.

IL TRAILER – Qui in lingua originale

Il film sarà rilasciato sulla piattaforma streaming Netflix in tutto il mondo il 23 febbraio.

Apprendista programmatore informatico, napoletano, amante della cucina, del cinema e delle serie tv e nuotatore dilettante.

Sanremo 2018 ospiti

Sanremo 2018: Riassunto della prima puntata, stasera 10 big e tanti ospiti

Moro meta plagio

Sanremo 2018: esclusi Fabrizio Moro ed Ermal Meta per Plagio