Non Stop Live Festival Vasco Rossi 2020: Date, Città e Biglietti

A fine novembre esce nelle sale il film che narra le tappe principali del 2018 e del 2019 del “Non Stop Live”

vasco rossi

È stato reso noto il calendario del nuovo tour di Vasco Rossi intitolato “Non Stop Live Festival” per il 2020. Il rocker di Zocca si esibirà il 10 giugno al Firenze Rocks, il 15 giugno all’I-Days di Milano (Aera Expo), il 19 al Circo Massimo per Rock in Roma e il 26 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Nel frattempo da non perdere il film, in arrivo a fine novembre, che narra le tappe principali del 2018 e 2019 del “Non Stop Live”. Invece il 6 dicembre debutterà il doppio album live “Vasco Non Stop Live” che raccoglie i 6 concerti allo Stadio San Siro di Milano, e include altresì l’ultimo singolo Se ti potessi dire resa pubblica a ottobre.

Non Stop Live Festival Tour: Date e Città

Ecco le date da segnare:

  • 10 giugno: Firenze Rocks;
  • 15 giugno: IDays Milano;
  • 19 giugno: Rock in Roma;
  • 26 giugno: Imola.

Come acquistare i biglietti

Per acquistare i biglietti ecco come fare:

  • Per gli iscritti al Fanclub “Il BLASCO ” dalle ore 12.00 di lunedì 18 novembre solo su Vivaticket.it:
  • Per titolari di carte Intesa Sanpaolo, solo per le date di Firenze Rocks e i-Days, dalle ore 10.00 di martedì 19 novembre sul sito www.ticketone.it/intesasanpaolo;
  • Per tutti a partire dalle ore 11.00 di giovedì 21 novembre sulle piattaforme Vivaticket.it, Ticketmaster.it e Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Significato, Testo e Video di “Se ti potessi dire”

Se ti potessi dire è una canzone nuova ma vecchia. Blasco parlava del brano già una decina di anni fa ma, ironia della sorte, ha avuto una piena realizzazione con la clip pubblicata su Youtube il 24 ottobre scorso.

La clip è stata girata in studio durante la registrazione del pezzo e porta la firma di Pepsy Romanoff, ovvero Giuseppe Romano.

La canzone traccia un bilancio della vita di Vasco Rossi, fatto di alti e di bassi che lo hanno forgiato nel tempo, diventando l’uomo maturo che oggi conosciamo. Passato da ringraziare, capacità e desiderio di andare avanti imparando dalle esperienze con più voglia di vivere.

Il testo è accompagnato dalla ridondanza ritmica della chitarra acustica, a cui si collega uno stravolgente ritmo doppiamente portato avanti da percussioni e batteria.

Il testo

Se ti potessi dire
Quante volte ho pianto per capire
Quante volte sono stato sul punto
Di lasciarmi andare
All’inferno
Della mente
Quell’inferno che esiste veramente
Esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti
Le rifarei esattamente così sì
Stessi errori stesse passioni
E le stesse delusioni

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto rischiare
Da una parte l’equilibrio mentale
E dall’altra volare
Sull’inferno
Della mente
Quell’inferno
Che esiste veramente
Esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti
Le rifarei esattamente così sì
Stessi errori stesse passioni
E le stesse, stesse, stesse delusioni sì

Vivere per amare
Vivere per sognare
Vivere per rischiare
E vivere per diventare
Vivere per adesso
Vivere lo stesso
Vivere per errore
E Vivere con passione
Vivere solamente
Vivere continuamente
Vivere senza ricordo
E senza rimpianto
Dairarara
Senza rimpianto
Dairarara
Senza rimpianto
Dairarara
Senza rimpianto

Se ti potessi dire

Il video

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

come funziona instagram

Instagram elimina il like su foto e video: ecco perché

sito_poste_italiane_non funziona

Sito Poste Italiane non funziona: ecco cosa è successo