Nuova Opera Banksy: senzatetto diventa Babbo Natale (VIDEO)

banksy-clochard-babbo-natale

In un video apparso su Instagram, Bansky fa diventare Babbo Natale un clochard che dorme su una panchina: si scatena la generosità di Birmingham

Lo street artist Banksy colpisce ancora. Ultimamente l’anonimo Banksy ci aveva abituati a riprendere alcune delle sue performance oppure creare video sul “funzionamento” della sue opere su Instagram. Per Natale l’artista – nelle strade della fredda Birmingham – ha creato un opera che collega la figura di Babbo Natale ed i tanti senzatetto provati da freddo e gelo invernale.

L’opera di Birmingham

Banksy, infatti, ha disegnato delle renne che trainano idealmente una panchina su cui riposa un senzatetto. La panchina diventa a tutti gli effetti una slitta e chi la abita Babbo Natale. Il breve video pubblicato dal suo canale ufficiale su Instagram mostra l’installazione, ma lo stesso artista racconta nella descrizione come sono passate le ore successive al video:

Dio benedica Birmingham. Nei 20 minuti in cui abbiamo filmato Ryan su questa panchina, i passanti gli hanno offerto una bevanda calda, due barrette di cioccolato e un accendino, senza che lui chiedesse mai niente

Sono stati molti i commenti che hanno lodato l’installazione artistica: d’altronde l’attenzione sugli ultimi è sempre stato tratto distintivo dell’arte di Banksy, artista anonimo (o collettivo che sia) che ha denunciato le condizioni di vita di poveri, migranti, emarginati, ma anche le assurde contraddizioni del business dell’arte.

View this post on Instagram

. God bless Birmingham. In the 20 minutes we filmed Ryan on this bench passers-by gave him a hot drink, two chocolate bars and a lighter – without him ever asking for anything.

A post shared by Banksy (@banksy) on

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.