Pamela Anderson accusa l’ex fidanzato Rami di aggressione

Pamela Anderson e Adil Rami si sono lasciati ufficialmente lo scorso giugno

pamela_anderson_adil_rami

Pamela Anderson vittima di violenze da parte dell’ex fidanzato Adil Rami. L’ex bagnina ha infatti pubblicato sul suo sito foto e video che documenterebbero le aggressioni subite dal calciatore dell’Olympique Marsiglia, aggiungendo che lui l’abbia percossa per poi fratturarle le mani.

L’attrice racconta a tal proposito: “Mi ha schiacciato le mani finché non si sono incrinate. Ho detto ai medici che soffrivo di artrite, non potevo confessare di essere stata ferita. (…) Sono stata costretta ad andare all’ospedale perché stavo soffrendo troppo. Non riuscivo a scrivere e neppure ad aprire una bottiglia d’acqua”.

Fattore scatenante della furente lite la gelosia del calciatore: “Mi ha fatto male afferrandomi brutalmente, intimidendomi, trattenendomi con la sua forza fisica”. Secondo Pamela, l’uomo era possessivo al punto tale da non permetterle di andare da nessuna parte.

La rottura con Rami

Pamela Anderson e Adil Rami si sono lasciati ufficialmente a giugno. Qual è il motivo alla base della rottura? L’attrice aveva accusato il giocatore francese di averla tradita e ingannata per anni. Immediata la smentita di Rami. Continua sulla sua linea la Anderson, che conferma e racconta dettagli sempre più particolari della loro storia: “Ora nega la violenza. Forse non capisce ciò che ha fatto. Non è mia intenzione ferirlo. È arrabbiato perché ora tutti sanno la verità. Ma non è pentito delle sue violenze“.

L’attrice ha anche aggiunto di essere stata minacciata la settimana scorsa: “Mi ha detto che mi avrebbe spezzato le gambe, ma non l’avrebbe fatto perché sono donna”.

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

Alitalia Razzismo Obama

Alitalia accusata di razzismo per una pubblicità con blackface

hannibal_lecter_storia_vera

Hannibal Lecter, la vera storia dello psichiatra cannibale