Paolo Lugiato sulle Auto Elettriche: “Efficienti ed Economiche”

Parla Paolo Lugiato, manager, uno dei massimi esperti in Green Economy in Italia.

Paolo Lugiato

La strada della green economy sembra una delle più navigate ed incentivate in questo periodo storico. In merito si è pronunciato anche Paolo Lugiato, uno dei maggiori esperti italiani di economia verde e rinnovabile. In diverse interviste ha dato numerosi suggerimenti e punti di vista su come incrementare la mobilità ecologica in Italia. 

Secondo il suo parere si dovrebbe ottimizzare la politica degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche. Secondo Lugiato le auto elettriche convengono da un punto di vista economico: l’unico scoglio è acquistarle. Se il consumatore fosse incentivato a comprarle si renderebbe conto di quanto il costo delle manutenzioni e dell’alimentazione sia irrisorio.

Dice Paolo Lugiato: “La manutenzione costa meno anche perché non essendoci gas di scarico il motore è più pulito e soggetto a meno rotture. Il minore costo del carburante invece è dovuto sia a una maggiore efficienza di un motore elettrico, sia al minore costo dell’energia elettrica rispetto alla benzina e al gasolio”.

Le caratteristiche virtuose dei motori elettrici secondo Paolo Lugiato

Lugiato si sofferma anche a parlare delle caratteristiche che rendono il motore elettrico adatto ad una nuova idea di mobilità

 “Il motore elettrico è più efficiente di quello a combustione interna sia perché recupera energia viva durante la frenata e le decelerazioni del veicolo, nei fatti trasformandosi in una dinamo, e questo produce risparmi anche del 30%, sia perché non consuma nei casi di fermo, come semafori e traffico in coda”.

Paolo Lugiato, la soluzione all’inquinamento è stata trovata all’estero

Bisogna necessariamente dare uno sguardo all’estero, all’Europa in questo caso, dove da tempo – complici gli alti livelli di inquinamento – ci si muove nella direzione giusta. Secondo i dati forniti da Paolo Lugiato solo lo 0,1% delle automobili immatricolate nel 2017 sono elettriche. Per l’esattezza 4827 automobili elettriche.

Paolo Lugiato

 

Il dato così basso, ma comunque in crescita, è anche strettamente legato al numero di colonnine di ricarica disseminate per la città. Paolo Lugiato vede con favore le politiche del Ministero dell’Ambiente che ha intenzione di investire in questo settore.

Investimenti che sarebbero ripagati dai costi minori che il SSN sosterrebbe per la cura di malattie da inquinamento. Dice Paolo Lugiato: “Gli effetti dell’inquinamento sulla salute sono ovvi e minori emissioni di CO2 in atmosfera hanno un impatto diretto e misurabile sul numero di malattie, e quindi sui risparmi per il Sistema Sanitario Nazionale”

Alcune auto elettriche presentate nel 2016

Abusi sui minori

Rete di pediatri sentinella contro gli abusi sui minori

Tomb Raider Reboot 2018

Tomb Raider, il reboot: Lara Croft torna al cinema