Previsioni Traffico Capodanno 2019: bollino rosso su autostrade

Previsioni Traffico Natale

Il lungo ponte di Capodanno aumenterà la circolazione di veicoli sulle autostrade, ecco i giorni di bollino rosso e le previsioni del traffico aggiornate

Anche quest’anno ci saranno disagi sulla circolazione autostradale anche nelle giornate che precedono il Capodanno. Com’è noto, le previsioni del traffico per Natale 2019 hanno segnalato code, traffico e rallentamenti su tutta la rete autostradale italiana: molti si sono messi in viaggio ed hanno dovuto attendere diverse ore nel traffico.

Quest’anno, invece, gli occhi sono puntati sul ponte di Capodanno: a partire dal 26 Dicembre molti italiani hanno deciso di mettersi in viaggio per passare qualche giorno di vacanza dopo le tradizionali festività natalizie. Il “maxiponte” è agevolato anche dalla vicinanza di domenica 29 Dicembre con il primo Gennaio. Vediamo quindi quali saranno i giorni di traffico più congestionato e quali saranno le tratte da evitare, optando magari per un percorso alternativo.

Previsioni traffico Capodanno: i giorni di bollino rosso

Si prevede che diverse arterie saranno congestionate nel pomeriggio del 30 Dicembre, indicativamente dalle 14 alle 20. Per tale fascia oraria si prevede il bollino rosso, e quindi è il momento peggiore per mettersi in viaggio. Attenzione anche alla giornata precedente, quando vigerà divieto di circolazione per mezzi pesanti.

Si legge sul sito di Autostrade:

È atteso un consistente incremento della circolazione, per i rientri in città dal lungo ponte e dai festeggiamenti del Capodanno, tra giovedì 2 e martedì 7 gennaio, con picchi di maggior traffico tra domenica 5 e lunedì 6 gennaio nella principale direttrice dal sud al nord del Paese e impegno di gran parte della rete autostradale.

Le strade più congestionate saranno invece:

I tracciati autostradali interessati dalle partenze sono quelli del ponente e del levante ligure, la dorsale adriatica verso la riviera romagnola, le località del Conero, di Marche e Abruzzo e, più a sud, nell’area pugliese, tra Canosa e Bari. Tra le mete preferite, anche le coste e le zone interne di Toscana, Lazio e Campania. Circolazione sostenuta in direzione dei laghi, lungo le autostrade lombarde e flussi intensi anche in entrata nel nostro Paese, in particolare ai valichi di confine con Francia, Svizzera e Austria, e qualche concentrazione di traffico in uscita dall’Italia.
Flussi consistenti di traffico sono previsti sull’Autostrada del Sole, da Milano verso il sud, con particolare incremento della circolazione nel nodo bolognese, in direzione delle località sciistiche del Trentino, lungo il tratto appenninico fino a Incisa e, ancora, in direzione di Roma e di Napoli.

Chiusure previste sulle autostrade italiane

Attualmente, fanno sapere da Autostrade, non ci saranno chiusure nei giorni di massimo flusso di traffico, la maggior parte dei lavori è rimandata alla seconda settimana di Gennaio. Fin ora si segnala solo la chiusura del Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia dalle ore 23:00 alle ore 05:00 dal giorno 30/12/2019 al giorno 31/12/2019 provenendo da Gravellona Toce verso Ventimiglia per lavori.

+++POST IN AGGIORNAMENTO+++

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.