Quali sono i prodotti italiani che subiranno i dazi doganali Usa?

dazi-doganali-usa-prodotti-italiani

L’ultima trovata di Trump, in linea con le sue idee politiche di nazionalizzazione degli Usa, è quella di imporre dazi doganali addirittura al 100% ad alcuni prodotti europei e anche italiani quindi. Ma quali sono? Scendiamo nel dettaglio. Non si sa ancora bene quali prodotti verranno bloccati alle dogane con tasse pari al valore del prodotto stesso, ma saranno probabilmente alimentari come formaggi, bevande e carni: in quest’ultimo caso si tratta di una vera e propria ritorsione degli americani nei confronti dell’UE, visto che non avevamo accettato di importare la carne statunitense piena di ormoni e raramente fatta entrare liberamente nel nostro continente.

Dazi doganali USA su prodotti italiani, la Piaggio colpita dalla misura protezionistica?

Anche un altro settore potrebbe essere tartassato da Trump e stavolta riguarda proprio noi italiani, una delle nostre eccellenze, la casa costruttrice di motori Piaggio: dall’azienda, però, non si dichiarano preoccupati, visto che giusto un mese fa hanno partecipato a un consultivo con altre case automobilistiche (Bmw, Ducati, Ktm, Husqvarna) alla presenza dell’Ama (American Motorcyclist Association) per risolvere la questione.

Si tratta di veri e propri dazi punitivi, tasse che rientrano nell’ottica di una politica di tipo protezionistico come quella portata avanti dal tycoon. Staremo a vedere se alle parole seguiranno i fatti.

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".

Salvini Macerata

Terrorismo in Italia, Salvini: “Bisogna blindare i confini”

giustizia-aula-tribunale

Processo Rating a Trani, assolti analisti e manager di Standard & Poor’s