Quando riaprono le frontiere in Europa? Ecco tutte le date

Aerei Alitalia

Ecco da quando è possibile viaggiare in Europa: predisposto un sito ufficiale per gli ultimi aggiornamenti

Con il declino dell’emergenza Coronavirus un po’ in tutta Europa, l’Unione Europea ha già fissato la data per l’apertura dei confini nella zona Schengen. Gli organismi comunitari hanno infatti previsto una riapertura generalizzata per il 15 Giugno (mobilità intra-europea) e per il 1 Luglio per tutti gli altri paesi extra Schengen.

Finisce quindi la limitazione di movimento più vasta della storia dell’Unione Europea. Tuttavia non è così semplice come può sembrare. Gli Stati membri, come da statuto, possono decidere di applicare linee diverse o chiedere ulteriori documenti e certificati ai viaggiatori in entrata. In Italia, ad esempio, è possibile accedere senza limitazioni a partire dal 3 Giugno.

Ecco perchè la Commissione Europea ha pubblicato un pratico sito, che funziona un po’ come il Viaggiare Informati della Farnesina, in cui è possibile consultare in tempo reale la situazione per ogni singolo paese ed eventuali documenti accessori per spostarsi. Vediamo insieme in quali stati possiamo viaggiare a partire da lunedì 15 Giugno.

Dove viaggiare in Europa? Lista completa

Austria

La situazione austriaca era una delle più complicate, visto che le frontiere con l’Italia erano rimaste chiuse fino ad oggi suscitando polemica politica. Dal 15 non ci saranno problemi per i cittadini italiani, ma tutti coloro in arrivo da Spagna, Portogallo, Gran Bretagna e Svezia dovranno mostrare un certificato medico o entrare in quarantena

Francia

In Francia vige il principio di reciprocità: se uno stato impone la quarantena ai francesi, la Francia farà lo stesso. Prevista per spagnoli e britannici una quarantena volontaria.

Spagna

In Spagna, una delle nazioni più colpite, sarà possibile accedere a partire dal 21 Giugno, fa eccezione il Portogallo. Lo Stato confinante aprirà le frontiere solo dal 1 Luglio.

Germania

Anche in Germania le frontiere sono aperte, tuttavia le autorità invitano a viaggiare se non indispensabile. Anche Angela Merkel rinuncerà alle vacanze ad Ischia, è stato tuttavia predisposto un corridoio verso le Baleari, una delle destinazioni amate dai tedeschi.

Grecia

Anche qui un caso politico: la Grecia aveva deciso di bloccare l’arrivo di alcuni cittadini italiani. Tuttavia dal 15 al 30 Giugno sarà possibile atterrare senza limitazioni (ma con controlli a campione) negli aeroporti di Atene e Salonicco, dal 1 Luglio saranno aperti tutti gli aeroporti.

Portogallo

È consentito viaggiare in Portogallo a cittadini di area Schengen e familiari. A loro vanno inclusi tutti coloro provenienti da Regno Unito, Brasile, Stati Uniti, Canada, Venezuela e Sud Africa.

Danimarca

Da oggi la Danimarca è aperta solo a visitatori di Germania, Norvegia e Islanda con validi motivi e disposti a soggiornare più di 6 notti.

Per seguire in tempo reale tutti gli aggiornamenti e vedere la politica di ingresso adottata dai singoli stati è possibile consultare il sopraddetto sito fornito dall’Unione Europea.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.