Revocata ordinanza Ischia per lombardi e veneti: la decisione del prefetto

ischia ordinanza coronavirus

Aveva alzato molte polemiche la decisione dei sindaci dei comuni sull’isola d’Ischia sul tema Coronavirus, tanto da essere annullata dal Prefetto di Napoli. I sindaci di Barano d’Ischia, Casamicciola Terme, Forio, Ischia e Serrara Fontana avevano deciso all’unanimità di bloccare l’arrivo di turisti cinesi, ma anche italiani provenienti dalle regioni di Lombardia e Veneto. L’ordinanza sarebbe stata dovuta fatta rispettare dalle forze dell’ordine.

Il prefetto di Napoli Marco Valentini ha però nel pomeriggio di domenica 23 febbraio annullato la decisione evidenziando che:

I profili di illegittimità rilevati nell’ordinanza, ingiustificatamente restrittiva nei confronti di una vasta fascia della popolazione nazionale e non in linea con le misure sinora adottate dal Governo

In altre parole si è ritenuta la decisione non conforme alle competenze assegnate ai sindaci in tale materia. I primi cittadini isolani si sono però difesi segnalando come la carenza di mezzi sanitari sull’isola avrebbe messo a rischio la popolazione in caso di diffusione del virus.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.