Ricette dolci: l’olio extravergine d’oliva

olio.oliva

Vi parliamo oggi dell’utilizzo pratico di uno dei prodotti fondamentali della dieta mediterranea: l’olio extravergine d’oliva. Un prodotto ottenuto solamente attraverso la spremitura delle olive, senza l’utilizzo di solventi chimici. Un alleato nel combattere le malattie cardiovascolari, in virtù del basso tasso di grassi saturi che questo olio contiene.

E’ molto semplice immaginare l’utilizzo di questo prodotto nelle ricette di tutti i giorni, soprattutto in relazione ai cibi tipici di questa dieta della longevità. Spesso e volentieri però, si associa l’uso dell’olio a ricette prettamente salate. Cosa non vera. Vi forniamo oggi l’esempio di come l’olio extravergine d’oliva possa essere utilizzato anche per ricette dolci e partiamo dalla più semplice, gustosa e adatta anche al clima natalizio: i biscotti all’olio d’oliva.

Ricette dolci: biscotti all’olio extravergine d’oliva

Questa tipologia di biscotti si caratterizza per una bassa difficoltà nella preparazione e nel ridotto prezzo degli ingredienti.

I biscotti all’olio di oliva sono preparati con una pasta frolla e si caratterizzano per il fatto che al consueto utilizzo del burro viene – appunto – sostituito l’olio di oliva. Indicato per questa ricetta è una tipologia di olio che abbia delle sfumature fruttate. Proprio relativamente a quest’ultimo punto possiamo consigliarvi senza alcuna remora l’olio extravergine di oliva cilentano DOP, che si caratterizza proprio per la presenza di una nota fruttata. In realtà, l’olio tipico della Campania consente anche al palato di percepire una sfumatura di mandorla e nocciola che renderanno i vostri biscotti ancor più gustosi.

Ricette dolci: ingredienti e ricetta dei biscotti all’olio d’oliva

  1. In una ciotola mettete due uova intere più il tuorlo, per poi unire lo zucchero e sbattere il contenuto per un minuto.
  2. Successivamente, continuando a sbattere, unite l’olio extravergine e gli eventuali aromi. In queste occasioni si consiglia la vaniglia, ma anche la cannella o ciò che più si adatta ai vostri gusti è ben accetto.
  3. Separatamente procedete a setacciare in una ciotola la farina e il lievito, per poi aggiungere il sale. Successivamente unite i due composti per incominciare a impastare.
  4. Il composto ottenuto, quando sarà liscio e omogeneo, avrà bisogno di riposare almeno 30 minuti all’interno del frigo.
  5. La fase successiva è caratterizzata dall’utilizzo della propria creatività. Dopo aver spianato il composto, si potranno dare ai biscotti le forme che più si vogliono. In una teglia – precedentemente ricoperta da carta da forno – si adageranno i biscotti che dovranno essere cucinati in forno preriscaldato a 180°.
  6. Trascorsi quindici minuti potrete cacciare i vostri biscotti dal luogo di cottura e dopo averli fatti raffreddare potrete decorarli e farcirli come più vi piace. Ad esempio – nel mese di Dicembre – si potranno dare ai biscotti le forme tipiche del periodo natalizio e decorarle con la pasta da zucchero.

Capodanno-2019-Castello

Capodanno 2019 in Castello: Dove andare e Prezzi Cenone

protesta_taxi_roma

Protesta Taxi e Bus Roma oggi: ecco perché