Rifiuti Elettronici Milano: come funzionano i cassonetti smart

Si tratta di un progetto pilota realizzato da AMSA in collaborazione con Ecolight e durerà fino al luglio 2019

cassonetti smart

Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) smaltiti con la tecnologia. Non si tratta di fantascienza bensì di un progetto pilota realizzato da AMSA, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Milano, in collaborazione con Ecolight, consorzio per la raccolta e l’avvio al riciclo dei RAEE. Il progetto, che durerà fino al luglio 2019, consiste nell’introduzione di quattro cassonetti smart, denominati Ecolsole, per la raccolta dei rifiuti di derivazione elettronica. I cassonetti smart potranno essere aperti con la tessera sanitaria.

“È un progetto che vuole non solamente incrementare la raccolta dei RAEE in città, ma incentivare la diffusione di una sempre maggiore cultura ecologica – spiega Mauro De Cillis, direttore operativo di Amsa, società del Gruppo A2A – Dopo la sperimentazione fatta sempre con Ecolight con il RAEEparking, abbiamo voluto cogliere questa nuova opportunità per testimoniare l’attenzione verso l’ambiente, attraverso un crescente conferimento corretto dei rifiuti”. Anche il direttore generale di Ecolight Giancarlo Dezio mostra la propria soddisfazione: “L’EcoIsola nasce da un progetto europeo che Ecolight ha realizzato con l’esplicito scopo di facilitare il corretto conferimento dei RAEE, in particolare quelli di piccole dimensioni”. Dezio ha anche aggiunto che “cellulari, telecomandi, tablet non più funzionanti sono i rifiuti elettronici più difficili da intercettare: solamente poco più del 20% segue un corretto percorso di raccolta e recupero. Eppure sono riciclabili fino a oltre il 90% del loro peso. L’EcoIsola di fatto dà ai cittadini una possibilità in più per conferirli in modo corretto”.

Rifiuti Elettronici Milano: come funzionano

Passaggi fondamentali per utilizzare i cassonetti smart:

  • Strisciare nell’apposita fessura la tessera sanitaria;
  • Selezionare la tipologia di rifiuto che si intende depositare.

Una volta seguiti i passaggi, il cassonetto smart si aprirà automaticamente e si potrà lasciare il dispositivo elettronico. Il cassonetto, una volta riempito, segnalerà agli operatori la necessità di essere svuotato.

Rifiuti Elettronici Milano: i quartieri coinvolti nel progetto

I cassonetti smart si trovano in corrispondenza di quattro sedi dei municipi del Comune di Milano:

  • Municipio 2, in viale Zara 100;
  • Municipio 3, presso la Biblioteca Valvassori Peroni, in via Valvassori Peroni 56;
  • Municipio 4, in via Oglio 18;
  • Municipio 5, in viale Tibaldi 55.

 

 

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

Polizia Rapina Trieste

Aggressione shock ad Avellino: uomo prende a martellate una donna

emanuele spedicato

Chitarrista dei Negramaro ricoverato: Condizioni di salute