Russiagate, Donald Trump: “Caccia alle streghe”

donald-trump-presidente-stati-uniti

 

Il Russiagate è il caso che sta sconvolgendo il dibattito politico italiano. Poco fa, attraverso un post su Twitter,  Donald Trump ha fatto sapere al mondo cosa pensa della sua messa sotto inchiesta per ostacolo alla giustizia:”Sono sotto indagine per aver licenziato il direttore dell’Fbi da parte dell’uomo che mi ha detto di licenziare il direttore dell’Fbi. Caccia alle streghe!“.

 

Russiagate: Trump rischia l’impeachment

L’inizio di mandato del fresco inquilino della Casa Bianca non è stato dei più facili a causa si delle delicate vicende internazionali da gestire, ma anche, se non soprattutto, per il suo atteggiamento spavaldo e per le sue ”gaffe” che ne hanno mirato la credibilità. L’accusa di aver collaborato con la Russia per vincere le elezioni è un’accusa molto grave, non provata ancora, ma che potrebbe costare caro all’eccentrico miliardario che potrebbe finire sotto impeachment. Ovviamente non sarà solo questo a causare eventualmente la messa in stato di accusa di questo eccentrico presidente che, pur avendo avuto una discreta affermazione elettorale, sta facendo fatica ad ambientarsi nel suo nuovo e delicato ruolo.

 

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista, collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

isis

Mosul, Isis tiene in ostaggio centomila civili

montpellier-francia-terrorismo

Allarme bomba a Lione: auto con bombole di gas vicino industria