Salvini a Napoli, Scontri: 2 degli Arrestati sono stati Scarcerati

scontri-napoli-salvini-oggi

Scarcerati 2 degli arrestati dopo gli scontri a Napoli per l’arrivo di Matteo Salvini. Lo ha deciso il giudice monocratico che però ha convalidato il fermo rinviando poi al processo calendarizzato per il prossimo 17 maggio.

SALVINI A NAPOLI: LE DECISIONI DEL GIUDICE MONOCRATICO

Non finiscono quindi le polemiche intorno al sabato pomeriggio che è andato in scena a Fuorigrotta. I due scarcerati oggi hanno anche l’obbligo di presentarsi alla Polizia tre giorni a settimana. Gli altri 4 manifestanti che erano stati fermati durante la guerriglia urbana andata in scena all’arrivo della manifestazione a Piazzale Tecchio dove Matteo Salvini teneva il comizio sono stati denunciati a piede libero. Anche oggi gli aderenti ai centri sociali napoletani si erano radunati per dare solidarietà agli arrestati e chiedere la loro imminente scarcerazione.

napoli-presidio-scontri

SALVINI A NAPOLI, BOTTA-RISPOSTA CON DE MAGISTRIS

Da questa mattina era andato in scena anche un duro botta e risposta tra il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il leader della Lega Nord Matteo Salvini. Il primo cittadino ha fatto sapere che lui non ci vede troppa chiarezza su quanto accaduto a Fuorigrotta e che gli scontri gli puzzano. pronta la replica di Salvini che intervenuto alla registrazione di Porta a Porta che andrà in onda questa sera ha detto: “De Magistris coccola i delinquenti”. Inoltre ha chiesto una condanna esemplare per chi ha partecipato agli scontri.

Scritto da Nicola Salati

Scrivere una passione che poi è diventato un vero e proprio mestiere. Dal 2008 giornalista professionista cerco di raccontare quello che succede nel locale per poi spaziare nel globale, ma sempre considerando i punti fermi che deve avere un abile cronista: mai distaccarsi dalla realtà dei fatti ed essere puntuale e preciso evitando interpretazioni e opinioni.