Sciopero Mezzi Venerdì 26 Ottobre: Orari e Fasce Garantite

Lo sciopero generale è stato indetto dai sindacati di base in tutti i settori e pubblici e privati e, in alcune zone, durerà 24 ore

Sciopero Scuola 8 Gennaio Motivazioni

Scuola, sanità e trasporto pubblico saranno alcuni dei protagonisti dello sciopero generale organizzato per venerdì 26 ottobre. La protesta nazionale è stata indetta dai sindacati in tutti i settori pubblici e privati e, in alcune zone, durerà 24 ore.

In una nota diffusa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri si legge:

“Lo sciopero generale è stato indetto per protestare, tra l’altro, contro le misure governative, il peggioramento delle condizioni lavorative, la riduzione del sistema di protezione sociale e la piena fruizione dei diritti sociali e sanitari, per l’Istruzione pubblica e contro la legge 107/2015 per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario e a favore di investimenti pubblici per ambiente e lavoro”.

Sciopero 26 Ottobre: Scuola

Lo sciopero nazionale scatterà “per tutto il personale a tempo determinato e indeterminato, con contratti precari atipici, per tutti i comparti (compresa la scuola) e le categorie di lavoro privato e cooperativo proclamato dall’associazione sindacale USI”.

La protesta riguarderà anche le sigle sindacali CUB, SGB, SI COBAS, USI – AIT, SLAI COBAS, SISA (Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente) e l’organizzazione sindacale CUB SUR relativamente ai settori scuola, università e ricerca.

Sciopero 26 Ottobre: Sanità

Per quanto riguarda la sanità, lo sciopero è stato indetto dalle sigle sindacali CUB, SGB, SI COBAS ed USI- AIT. Tra i motivi della protesta “il rinnovo dei Contratti collettivi di lavoro, pubblici e privati, con forti aumenti salariali e più salute ai lavoratori, l’assunzione di nuovi medici, infermieri, OSS, Asa, ecc., l’eliminazione dei ticket e delle liste d’attesa” e lo “stop all’affidamento dei Servizi Pubblici ai privati che aumentano le tariffe e non investono in sicurezza”.

Sciopero 26 Ottobre: Trasporto ferroviario e Aereo

Lo sciopero riguarda i lavoratori di Trenitalia, Italo e Trenord e inizia alle ore 21 di giovedì 25 ottobre e prosegue per 24 ore, alle 21 di venerdì 26 ottobre. Per il trasporto aereo la protesta comincia a mezzanotte del 26 ottobre e termina alle 23.59 dello stesso giorno. Aderiscono il personale degli aeroporti di Milano (Malpensa e Linate) e Bologna.

Disagi previsti anche per il trasporto pubblico locale, che si ferma per 24 ore: infatti hanno aderito sia ATAC che ATM, le due aziende di trasporto locale rispettivamente di Roma e di Milano.

 

 

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

fabio-rovazzi

Sanremo Giovani: Pippo Baudo e Fabio Rovazzi conduttori

gelati_kinder_italia

Gelati Kinder Italia: debutteranno nell’estate 2019