Sciopero Trasporto Pubblico Locale Abruzzo (13 gennaio 2017): Teramo

sciopero-torino

Si preannuncia un venerdì nero quello del 13 gennaio 2017 per la Regione Abruzzo a causa dello sciopero del trasporto pubblico locale che, previsto nella fascia oraria pomeridiana, coinvolge tutte le province, in particolare Teramo, e potrebbe provocare gravi disagi a molti lavoratori e studenti.

Domani 13 gennaio 2017 in Abruzzo il trasporto pubblico locale si fermerà per 4 ore. Lo sciopero, che coinvolge i sindacati ORS, ORSA, Autoferro, TPL, avrà inizio alle ore 15.00, durerà fino alle ore 19.00 e si espanderà in tutto il territorio regionale. Fa eccezione la provincia di Teramo nella quale lo sciopero, proclamato dalla Segreteria Provinciale FAISA CISAL della Provincia abruzzese, sarà sempre di 4 ore, ma si svolgerà, anziché in orario pomeridiano, al mattino dalle ore 8.30 alle ore 12.30. 

La TUA, Società Unica Abruzzese di Trasporto, ha dato comunicazione della proclamazione dello sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale, specificando che “a causa delle modalità dell’astensione lavorativa, la ripresa del servizio immediatamente dopo lo sciopero potrebbe non essere assicurata per alcune corse in partenza nelle fasce orarie da garantire”.