Scontro tra auto della polizia e portapizza a Bologna: morto 51enne

Nello scontro, avvenuto poco prima delle 22 di domenica, sono rimasti feriti i due agenti della volante. Da chiarire la dinamica dello scontro

ambulanza

Un tragico quanto fatale incidente è avvenuto domenica sera a Bologna tra una volante della Polizia e un uomo di 51 anni a bordo dello scooter sul quale viaggiava per consegnare pizze a domicilio. Lo scontro, verificatosi poco prima delle 22 in via del Lavoro, in periferia, è stato fatale per Mario Ferrara, mentre i due agenti non sono rimasti gravemente feriti.

Secondo una prima ricostruzione, l’auto della Polizia viaggiava sua via del Lavoro e lo scooter sarebbe comparso da una strada laterale quando è avvenuto l’incidente: infatti la vettura della Questura ha centrato in pieno il 51enne originario di Foggia, sbalzandolo dal motore. Di lì la corsa verso l’ospedale Maggiore di Bologna, dove è morto poco dopo. L’uomo lavorava per una pizzeria poco lontano dal luogo dell’incidente.

L’auto della Polizia e lo scooter della vittima sono stati sequestrati per le indagini affidate alla polizia locale, che sta vagliando le testimonianze raccolte e visionando filmati di telecamere della zona circostante.

La protesta dei riders

Intanto i riders hanno indetto per il pomeriggio di lunedì 10 giugno una protesta alle 18 in piazza del Nettuno, come annuncia Riders Union Bologna sui social network, “per denunciare la morte di Mario investito mentre consegnava l’ennesimo pasto che è costato una vita” ed esprimere piena vicinanza alla famiglia”.

“Allo sgomento si aggiunge la rabbia per l’ennesima morte bianca in questo settore – proseguono – brutalmente deregolamentato, dove i lavoratori sono costretti a sottostare a condizioni disumane che li relegano in una condizione di crescente insicurezza e mancanza di tutele sulla propria incolumità fisica”.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

esplosione_rocca_di_papa

Esplode palazzo comunale a Rocca di Papa: otto feriti

offese_falcone_borsellino_realiti

Offese a Falcone e Borsellino in programma Realiti: Rai apre inchiesta