Scontro tra tifosi in Autogrill su A1: rissa tra supporter Torino e Bologna

scontri tifosi a1 torino bologna

Duri scontri in Autogrill questa mattina prima della giornata di campionato di Serie A. Presso l’area di servizio Chianti, sull’A1 Milano-Napoli, a poca distanza da Firenze si sarebbero fronteggiate per puro caso tifoserie antagoniste con lancio di sassi, ma altri parlano anche di una vera e propria rissa tra ultras.

La Digos attualmente cerca di ricostruire l’accaduto, ma sembra che si siano incontrati tifosi del Torino che viaggiavano verso Roma per assistere alla trasferta contro la Lazio e tifosi del Bologna in trasferta per Napoli. Secondo altre fonti, riportate da quotidiani nazionali, ci sarebbe stata la presenza nei disordini anche di tifosi della Roma che viaggiavano verso Parma.

L’area di servizio Chianti, quindi, si è rivelata una trappola per l’autobus dei tifosi granata appartenenti al gruppo Cast, fin’ora mai segnalato per particolari episodi violenti visto che c’è spesso la presenza di molte famiglie. Non si registrano feriti e gli aggressori sono attualmente in fuga, visto che sono scappati nonappena sono arrivate le forze dell’ordine.

Commenta Matteo Salvini su Twitter:

Cominciamo col tenere in galera questi deficienti, che non dovranno mai più mettere piede in uno stadio finché campano. Un vero tifoso non lancia sassi né usa coltelli, tolleranza zero!’

Si dimostra quindi un pessimo periodo per il calcio italiano dopo la morte del tifoso interista e il rischio di sospensione della Serie A già paventato giorni fa.

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

editor gutenberg come funziona

Editor Gutenberg di WordPress: cos’è e come funziona

Atac Sciopero 8 giugno

Orari Mezzi Pubblici Capodanno 2019 a Roma e come arrivare al concerto