Sondaggi Politici Oggi 17 Marzo: M5S ancora in testa, Pd in calo

beppe-grillo-m5s

Gli ultimi sondaggi politici confermano che oggi, 17 marzo, il Movimento 5 Stelle è ancora il primo partito in Italia, davanti al Partito Democratico. I vari rilevamenti degli ultimi giorni hanno però confermato una tendenza: in caso di elezioni ci sarebbe un testa a testa. Sul Pd continua a pesare il problema della scissione, che ha sottratto almeno il 4% dei voti: una quantità pesante in un quadro così equilibrato.

I RISULTATI DEL SONDAGGIO: EUROMEDIA RESEARCH

Nello specifico i sondaggi realizzati da Euromedia Research per Porta a Porta e da Bidimedia accreditano il M5S di un consenso superiore al 26%, quindi molto lontano dalla soglia del 40% che la legge elettorale in vigore, almeno fino a un’eventuale riforma, prevede per l’assegnazione del premio di maggioranza.  Il Pd è appena al di sotto del 26%, scivolato al 25,5%, sulle stesse percentuali delle elezioni Politiche del 2013.

silvio-berlusconi

SONDAGGI POLITICI DIFFICILI PER BERLUSCONI

I sondaggi continuano a confermare le difficoltà di Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi resta sempre al di sotto del 15%, poco sopra il 14%, con il pericolo che la Lega Nord di Matteo Salvini possa conquistare il primato nell’ambito del centrodestra. Tuttavia, un’alleanza tra i due partiti potrebbe favorire una coalizione dei conservatori, a cui va sommato il 5% di Fratelli d’Italia. Infine, lo scenario è ancora difficile da capire per il Movimento dei democratici e progressisti, nato dalla scissione nel Pd: i sondaggi oscillano da un massimo del 6% a un minimo del 3%. Mentre Sinistra italia, nonostante l’alleanza con Possibile di Pippo Civati, non va oltre il 3,5% anche nel migliore dei casi.