Terremoto Roma, Metropolitana Chiusa dall’Atac

sismografo-terremoto

La forte ondata sismica che stamattina ha colpito nuovamente il centro Italia, quelle zone ferite dai terremoti dello scorso agosto e fine ottobre, è stata avvertita in maniera molto netta anche a Roma.

Tanta la paura anche in Capitale, con molte persone che sono fuggite da abitazioni e uffici pubblici e prese dal panico. Le scosse avvertite dalle ore 10.25, circa sono state tre e tutte intorno alla magnitudo di 5,3-5,7. La seconda delle 11.16 è stata la scossa più lunga e che ha creato maggiori paure ai cittadini.

A Roma e provincia alcune scuole sono state evacuate, come a Rieti. Ma da segnalare anche la decisione dell’Atac, la principale azienda di trasporto pubblico romana, che ha deciso di chiudere le linee metropolitane della Capitale per evitare qualsiasi tipo di rischio. Ad essere chiusa, anche la via Salaria.

sismografo-terremoto

Si segnala che al momento, come riportano fonti ufficiali, all’ingresso delle metro al momento i cancelli sono chiusi.

Lo sciame sismico che ha colpito nuovamente il centro Italia ha causato anche crolli a L’Aquila e Rieti. Per restare aggiornati sulle scosse di terremoto in atto, consultare la Lista in termpo reale dei terremoti sul sito dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia.

Scritto da Marco Costanza

Nato ad Avellino nel 1989, aspirante giornalista. Amo e seguo lo sport a 360° ma mi occupo anche di altri settori. Vanto uno stage a Sky Sport 24, un Master in Giornalismo e altre esperienze con testate giornalistiche importanti.