Uova e formaggio contaminati: lotti ritirati, quali sono

ritiro-uova-contaminate-3272711.1024×768

In via cautelativa ritirati alcuni lotti di uova e formaggio venduti nella grande distribuzione

Allerta per alcuni lotti di uova e formaggio venduti nella grande distribuzione: il Ministero della Sanità ha deciso – in via precauzionale – di ritirare alcune confezioni potenzialmente dannose per la salute.

In particolare, le uova biologiche potrebbero essere contaminate da microrganismi, mentre il formaggio Puzzone di Moena potrebbe essere contaminato da Listeria Monocitogenes. Il sito del Ministero della Salute riporta quindi un comunicato nel quale viene chiesto ai consumatori di non mangiare tali prodotti e di riportarli nel punto vendita in cui sono stati acquistati. Ecco, quindi, quali sono i lotti da restituire.

Uova e Formaggio contaminati: quali sono i lotti

Uova biologiche

Sono quattro le confezioni sotto esame del Ministero, con data di scadenza 8 Febbraio:

  • Amadori (lotto 5528139926)
  • Cascina Italia (lotto 5528139926)
  • Conad Verso Natura (confezioni da 2 e 6 uova, lotto 5528139926)

Formaggio

Il formaggio da non consumare è del tipo “Puzzone di Moena” dei seguenti lotti: 21324, 21324A e 21324N, venduti sotto il marchio “Regione che vai” (Aldi) e Trentin spa.