Vimercate, sbagliano trasfusione di sangue: morta 84enne

il Ministro della Salute Roberto Speranza ha predisposto l’invio degli ispettori del Centro Nazionale Sangue per indagare sulla morte della donna

ambulanza

Nuovo caso di malasanità in Lombardia. Una donna di 84 anni è deceduta a seguito di una trasfusione di sangue errata venerdì 13 settembre all’ospedale di Vimercate, in provincia di Monza. L’istituto ospedaliero ha confermato la morte della donna e ha allertato immediatamente la Procura, contemporaneamente all’inizio di un’indagine interna.Vimercate, anziana muore dopo una trasfusione: forse errore per una omonimia

Secondo le prime ricostruzioni, il plasma potrebbe essere stato scambiato con quello di un altro paziente che aveva lo stesso cognome. In altre parole, l’errore sarebbe dovuto a un caso di omonimia.

Intanto il Ministro della Salute Roberto Speranza ha predisposto l’invio degli ispettori del Centro Nazionale Sangue per indagare sulla morte della donna e, in particolare, verificare cosa è successo nella catena dei controlli.

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

sparatoria_palermo_oggi

Sparatoria in strada a Palermo Oggi: ferite tre persone

matteo-renzi

Renzi lascia il PD e fonda nuovo partito: i motivi della rottura