Aereo cade in Etiopia: ci sono vittime

Lo schianto del Boeing 737 è avvenuto alle 8.44 locali di questa mattina mentre era diretto a Nairobi

etiopia_aereo_caduto

Sei minuti dopo il decollo da Addis Abbeba, nei pressi di Bishoftud, in Etiopia, si sono rivelati fatali per un aereo Boeing 737 dell‘Ethiopian Airlines schiantatosi mentre era diretto a Nairobi. Lo schianto dell’aereo, con a bordo 157 persone (149 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio), è avvenuto alle 8.44 locali. Sono morti i 157 passeggeri a bordo, tra cui 8 italiani, 32 keniani e 17 etiopi, 18 canadesi, otto cinesi, otto americani, sette francesi, sette inglesi, sei egiziani, cinque olandesi, quattro indiani e quattro slovacchi.

A darne notizia è stato l’ufficio del primo ministro etiope Abiy Ahmed,il quale ha espresso “a nome del governo e del popolo etiope”, le “più sentite condoglianze alle famiglie di coloro che hanno perso i loro cari” che si trovavano a bordo del volo di linea della Ethiopian Airlines decollato da Addis Abeba e diretto a Nairobi.

Inoltre saranno sarà resa disponibile da parte della compagnia aerea una linea telefonica dedicata per parenti e amici che necessitino informazioni sui passeggeri a bordo dell’aereo.

L’incidente

L’aereo era decollato alle 8.38 dall’aeroporto internazionale Bole di Addis Abbeba e diretto a Nairobi in Kenya, quando è precipitato in un’aerea situata a 62 km a sud-ovest dalla capitale etiopica. Secondo le prime ricostruzioni, poco prima dello schianto il pilota del velivolo aveva segnalato alla torre di controllo di Adis Abeba difficoltà e aveva chiesto il permesso di tornare indietro. Di conseguenza, il pilota era stato autorizzato al rientro.

Quanto al Boeing 737, era stato consegnato alla compagnia aerea a metà novembre. “I controlli e la manutenzione di routine non hanno mai rivelato alcun problema”, ha spiegato il ceo della compagnia, Tewolde Gebremariam.

 

I precedenti

L’Ethiopian Airlines è considerata una delle migliori compagnie aeree in Africa, soprattutto in termini di sicurezza. Però, rivela la Bbc, un suo aereo precipitò nel gennaio 2010 nel Mar Mediterraneo dopo il decollo da Beirut, in Libano. Nell’incidente morirono 90 persone.

La tragedia più grave risale al novembre del 1996: nel corso di un dirottamento su un volo tra Addis Abeba e Nairobi i motori del velivolo si arrestarono poiché si era esaurito il carburante e nell’atterraggio d’emergenza in mare il velivolo urtò la barriera corallina dell’Oceano Indiano.Morirono 123 delle 175 persone a bordo.

 

 

 

 

.

 

 

Scritto da Veronica Mandalà

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.

alberto-angela

Meraviglie di Alberto Angela: quando inizia, luoghi e anticipazioni

schianto aereo

Aereo caduto in Etiopia: chi sono le otto vittime italiane