Camera Ardente Fabrizio Frizzi: coda alla sede Rai

Tantissimi in coda per omaggiare Fabrizio Frizzi nella sede Rai di Viale Mazzini. Ieri la programmazione è stata interrotta e sono andati in onda numerosi speciali sul conduttore Fabrizio Frizzi.

Funerale Fabrizio Frizzi

 

C’è la fila davanti la camera ardente di Viale Mazzini 14, tutto vogliono dare un ultimo saluto al conduttore che è venuto a mancare la scorsa notte. Si tratta di un chiaro gesto di affetto che avevano tutti nei confronti di Fabrizio Frizzi, in primis da parte della Rai che, per la prima volta, decide di ospitare uno dei suoi protagonisti nella sala degli Arazzi, posta al piano terra della sede. La camera ardente ha aperto le porte alle 10 di questa mattina e le chiuderà alle ore 18.

Il saluto dell’Italia a Fabrizio Frizzi

In fila si sono presentati non solo colleghi, ma anche gente comune, lavoratori, tutti coloro che hanno amato Frizzi nel corso dei 40 anni di carriera nel mondo della televisione. In tanti aspettano pazienti in fila a partire dalle 6 del mattino, fino anche a 4 ore prima di poter entrare.

Tante sono le dichiarazioni di questa “gente comune”: «Sono cresciuto a pane e Frizzi, tra Il barattolo e Tandem, e non l’ho mai considerato un personaggio famoso, era uno di noi» e ancora «Era una persona semplice e lo è sempre stato. Ci mancherà la sua semplicità», «Sorridiamo anche oggi, perché Fabrizio sorrideva sempre e portava così l’allegria nelle nostre case».

Frizzi Nuovo Conduttore Eredita

Queste dichiarazioni dimostrano ancora una volta quanto Frizzi stesse a cuore ai suoi spettatori, quanto grande fosse la sua semplicità e quanto questa sia l’impronta che lascerà nel cuore di tutti.

Il lutto nel mondo Rai

La sua morte prematura è stato un fulmine a ciel sereno, tanto che molti personaggi del mondo della televisione non sono riusciti a far fronte alle telecamere per raccontare quanto splendido fosse Frizzi. Basti pensare a Romina Power, che alla puntata di ieri sera di Porta a Porta è intervenuta tramite un collegamento telefonico scusandosi per non essere negli studi, in quanto parlare di Fabrizio le causa troppa commozione.

Persino Bruno Vespa ha più volte parlato con la voce commossa, intervallato da lunghe pause, probabilmente nel tentativo di bloccare delle imminenti lacrime. Tutta la Rai veste di nero: i colleghi di Frizzi non se la sono sentita di andare in onda a seguito di questa tragedia, tutte le trasmissioni sono state cancellate nella giornata di ieri (soprattutto su Rai1).

Solo La Vita in Diretta, che ha sostituito il programma Zero e Lode dalle 14 alle 14.30 e che ha poi ripreso dalle 16.35 alle 18.50, è andata in onda per poter raccontare a tutti chi era veramente Fabrizio Frizzi. Subito dopo uno speciale di Techedechetè dal titolo “Ciao Fabrizio, l’uomo della porta accanto”.

Quando ci saranno i funerali di Fabrizio Frizzi?

La chiusura delle porta della camera ardente presso la sede della Rai di Viale Mazzini alle 18 aprirà domani le porte per i funerali dell’ex conduttore. Essi si svolgeranno alle ore 12 presso la Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo a Roma dove ancora una volta amici, parenti, colleghi e spettatori daranno un ultimo saluto all’uomo conosciuto per la sua risata, sulla quale il conduttore Massimo Bernardini dice: «In molti scambiano quella risata come l’unica cosa che sapeva fare Fabrizio, ma non è così, era un modo di mettere un garbato distacco tra la propria enorme competenza e le persone normali che stavano davanti a lui».

Cosa ne pensi?

0 punti
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Vescovo Pavia Gay

Vescovo Pavia sui Gay: Essere Omosessuale non è Naturale

Ready Player One film

Ready Player One: nuovo film di Spielberg al Cinema