Coronavirus, anziano di 84 anni morto a Bergamo

Sono 212 i casi di coronavirus accertati in Italia: 162 in Lombardia, 16 in Emilia Romagna, 3 in Piemonte e uno nel Lazio

coronavirus

Continua a salire il numero dei morti per coronavirus. La quarta vittima è un uomo di 84 anni, morto questa notte all’ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo. L’anziano era “una persona anziana con altre patologie”: lo ha spiegato il presidente della Lombardia Attilio Fontana intervenendo a Radio anch’io su Radio Rai 1.

Aumentano quindi i casi di decesso da coronavirus, attualmente a quattro: un uomo di Vo’ Euganeo di 77 anni, una 77enne di Casalpusterlengo, un’anziana di Crema, ricoverata in oncologia e un 84enne di Bergamo con patologie pregresse. Tutti di casi di persone anziane con un quadro clinico già complicato.

Il bilancio

Sono 212 i casi di coronavirus accertati in Italia: 162 in Lombardia, 16 in Emilia Romagna, 3 in Piemonte e uno nel Lazio. L’Italia è il terzo Paese al mondo per numero di contagi, dopo la Cina (circa 77 mila) e la Corea del Sud (763). Le misure speciali adottate dalle autorità locali per contenere l’epidemia coinvolgo al momento circa 50 mila persone, mentre i comuni in quarantena sono undici. In Lombardia è in vigore che prevede la chiusura delle scuole e delle università.

 

 

Palermitana d'origine, amo scrivere di tutto e osservare la realtà a 360 gradi.